RENDE – E finalmente, 80 Voglia di Ambiente!   Lunedì 6 luglio è partito il progetto “80 Voglia di Ambiente” organizzato dal Comune di Rende Assessorato Alle Politiche Sociali e Pubblica Istruzione ,gestito interamente dalla Cooperativa Sociale “Il Melograno” che si occupa del Centro Diurno per Minori di Rende “Madre Teresa di Calcutta”. La location non poteva che essere il Parco Nazionale della Sila. Tale importante iniziativa – fortemente voluta dall’Assessore Delegato al Settore Sociale, Ida Bozzo – si inquadra in quelle proposte che intendono promuovere la più ampia partecipazione dei minori in disagio socio-familiare, alle offerte climatiche e montane attraverso l’organizzazione di vacanze estive o autunnali.

” Questo progetto nasce da una attenta ed approfondita analisi circa l’importanza di fornire ai nostri ragazzi l’opportunità di sperimentare un nuovo approccio all’acquisizione di saperi e di contenuti socio-culturali, attraverso percorsi capaci di incoraggiare la loro fantasia e la loro creatività cercando di stimolarli attraverso l’ambiente e la natura. Lo scopo di questa iniziativa – precisa la Bozzo – è duplice, da un lato si realizza un percorso fantastico di conoscenza del territorio, dall’altro si mira ad educare i ragazzi al rispetto ed alla valorizzazione dell’ambiente. I ragazzi partecipanti all’iniziativa formativa, – continua la Bozzo – saranno coinvolti in un laboratorio di educazione ambientale cosiddetto (a cielo aperto), in quanto la sede della formazione sarà il parco e l’oggetto della formazione sarà la scoperta sensoriale di tutto ciò che in esso è presente. La sede del Centro Estivo per i ragazzi sarà il Villaggio Mancuso nel cuore del Parco Nazionale della Sila luogo questo che da svariati anni gestisce un’area protetta fornendo attività educative in tema di ambiente. I fondi  utilizzati sono quelli di vecchi decreti regionali e l’ambito di utilizzo è quello dell’area dei minori. – precisa l’assessore – e visto che il mancato  utilizzo avrebbe  bloccato il trasferimento di nuove risorse ci siamo messi subito al lavoro. Le premesse per un grande successo ci sono tutte, adesso bisogna solo attendere il ritorno dei ragazzi e annotare con dovizia tutte le loro emozioni, le loro esperienze scaturite dall’impegno formativo che li ha visti davvero i soli protagonisti. La nostra Amministrazione, solo da un anno in carica, sotto il lodevole impulso del nostro Sindaco Marcello Manna sta cercando con tutte le difficoltà economiche già ampiamente note, cui ci confrontiamo quotidianamente, di proseguire nel cammino di realizzazione del proprio programma cercando di lavorare soprattutto in ambito sociale premesso che, come ho già avuto modo di riferire in altre occasioni  nella nostra bella Città purtroppo vi è una forte componente di disagio sociale. L’impegno che poniamo in essere quotidianamente noi tutti è quello di cercare  di arginarne gli effetti “.

 

 

 

 

E finalmente, 80 Voglia di Ambiente! ultima modifica: 2015-07-08T14:50:25+01:00 da Mafalda Meduri