Ripercorrere le vicissitudini del nosocomio cittadino, utilizzando come chiave di lettura la “Storia” intesa come disciplina volta allo studio sistematico, è stato l’obiettivo di Giancarlo Mantuano, medico che a cavallo tra il 1970 e il 1986, ha svolto la sua attività presso l’ ospedale San Francesco di Paola.

Sabato 11 luglio, presso i locali del S. Agostino verrà quindi presentato: «Un piccolo “grande” ospedale – La sanità pubblica a Paola dal secolo XII ad oggi», opera con la quale Mantuano ha messo nero su bianco gli inizi e la successiva evoluzione del “San Francesco”. Raccontando anche la “Storia probabile” di antichi ospedali paolani a partire dal Medioevo fino all’inizio della seconda guerra mondiale, il libro giunge infine alle “Storie parallele”, con i principali avvenimenti storici, politici e sanitari che – a partire dal 1950 – si sono succeduti contemporaneamente nel Mondo, in Italia e a Paola. Senza dimenticare nessuno dei circa 200 medici che dagli inizi del Novecento a Paola sono nati o qui hanno esercitato o tuttora esercitano la loro nobile professione e ricordando, infine, Ricorda, tutte le attuali realtà sanitarie pubbliche di Paola (dagli Amici del cuore ai Donatori di sangue, dalla Croce Rossa alla Associazione diabetici, dalla Clinica Santa Chiara alle Farmacie paolane delle quali si è celebrato nel 2014 il centesimo anniversario della istituzione, per citarne alcune).

Alla presentazione parteciperanno Roberto Losso, giornalista, e Roberto Pititto, medico e storico.

Genesi dell’ ospedale San Francesco di Paola, presidio logico ultima modifica: 2015-07-09T09:39:30+00:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista Pubblicista dall'agosto del 2013, mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.