Nota diramata dal movimento politico Paola al Centro, forza consiliare cittadina rappresentata nell’aula “Lo Giudice” dal dott. Carlo Gravina

La questione dell’acqua potabile in generale e la imposizione tariffaria del comune di Paola negli anni 2013-14 e 15 in particolare ha visto il nostro movimento da sempre in prima linea nella difesa dei paolani e nell’avversare questa amministrazione comunale a nostro parere poco incline alla tutela dei cittadini amministrati. Per questo, da sempre e in prima linea, abbiamo supportato con convinzione il Comitato di Salute Pubblica finanche nell’esposto alla Autorità Nazionale per il servizio idrico (AEEGSI) che ha dato ragione al Comitato di salute pubblica emanando due importanti delibere sanzionatorie ed ordinatorie verso l’amministrazione comunale di Paola la quale, nel suo inutile disegno, ha inteso non dare seguito a tali delibere aumentando sempre più le bollettazioni dei servizi comunali con l aggravante della qualità scadente. A questo va aggiunto la cattiva rappresentazione tragicomica sulla potabilità dell’acqua alla quale ad oggi non si è data una ragione ed una certa tranquillità civica nonostante noi abbiamo assunto un preciso ruolo a difesa della chiarezza nel tutelare la salute dei cittadini. A completare l’opera e continuando la nostra azione a contrasto della eccessiva bollettazione alcuni componenti del nostro movimento hanno rilevato una chiara e schiacciante inosservanza della legge in materia di tariffazione dei servizi. Il comune di Paola negli anni 2013 e 2014 ha riscosso quasi 2 milioni in più dell’effettivo costo dei servizi idrico integrato e di nettezza urbana TASI non rispettando la legge in materia e soprattutto non restituendo ai paolani quanto illegittimamente riscosso. Per quanto rilevato Paola al Centro domenica 3 gennaio 2016 alle ore 11,30 nella saletta del Bar Conte terrà un incontro con gli organi di informazione per illustrare e mostrare tutte le irregolarità riscontrate e per enunciare le azioni a salvaguardia dei paolani che intenderà intraprendere. Di tale situazione ne abbiamo informato il Comitato di salute pubblica e ne abbiamo partecipato tutte le minoranze consiliari, i comitati, le associazioni, i movimenti, i partiti politici e tutti quanti interessati a tutelare una città ormai in preda al dilettantismo spocchioso, invitandoli all’incontro con la informazione di domenica 3 gennaio 2016 alle ore 11,30 al Bar Conte di Paola.

Paola -Tasse inique per l’acqua? Paola al Centro attacca [Domattina: Pubblico incontro] ultima modifica: 2016-01-02T15:54:52+00:00 da Redazione
Redazione

About