Nonostante ci sia ancora chi si lamenta delle prestazioni effettuate su taluni servizi – su tutti quello di otorinolaringoiatria, che pare registrare continui intoppi nell’esecuzione delle visite e che, di riflesso, causa tantissimi disagi in un’utenza composta perlopiù da anziani e persone sofferenti – il distretto sanitario “Mimmo Romagno” pare avere incoraggiato il sempre vigile comitato popolare “Michela Bonavita”.

Per gli unici estensori di un formale “esposto denuncia” contro l’attualità della sanità cittadina, la struttura operante a Rione Croce sarebbe da ampliare e adeguare «al fine di consentire decorosa attività agli operatori e soprattutto un funzionale servizio per coloro che ne usufruiscono».

Per i membri del “Bonavita”: «È stata posta attenzione, da questo comitato, sulla situazione in cui versa il distretto sanitario “Mimmo Romagno” […], anche in considerazione di numerose segnalazioni pervenuteci dagli utenti che lamentano soprattutto l’angustia degli spazi e non solo. In considerazione di tutto ciò, il comitato ha chiesto ed ottenuto un incontro con la dottoressa Giuliana Bernaudo, tenutosi il giorno 02/02 […]. La dottoressa ha convenuto che attualmente gli spazi fondamentali, per pubblico e per operatori, sono oltremodo angusti se non addirittura impraticabili. Altre questioni riguardanti la struttura del distretto sanitario, come le fogne e la sicurezza, sarebbero state avviate a soluzione, eliminando rischi di carattere igienico e pericoli da varia natura. Essa ha ancora convenuto, come da tempo da noi segnalato, che nelle condizioni attuali il solo pensare di affrontare questioni di estrema delicatezza, ad esempio il CIM e il SERT, è paradossale! Più specificatamente, è indispensabile affrontare la terapia del dolore, attualmente collocata solo a Praia a Mare, per estenderla da quella località fino ad Amantea, cittadina che è già sede di poliambulatorio. Come fatto imprescindibile, quel che maggiormente è emerso dall’incontro suddetto, è la necessaria integrazione tra l’attività socio sanitaria tipica del distretto, in ogni settore dispiegata, con le strutture ospedaliere, a cominciare da quella del “San Francesco”».

Paola – Per il comitato Bonavita il ” Mimmo Romagno ” è da potenziare ultima modifica: 2016-02-08T09:06:34+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.