MONTALTO UFFUGO – ART IN HOUSE una mostra alla scoperta dell’abitare ispirato negli spazi di Home for Creativity. Cos’è la casa? Guscio, nido, rifugio, nascondiglio, cella. Cos’è la casa? Ancora un focolare? Un’immagine della psiche? Un luogo di appartenenza, di condivisione, di identità, uno spazio di vita che genera “poetiche” quotidiane mentre evoca echi, richiami, ricordi? Di certo il luogo umano per eccellenza. Dalla fusione tra Home for Creativity, il coliving filosofico inaugurato lo scorso anno da Roberta Caruso a Montalto Uffugo e Art in flat, il progetto di Franco Scarpino che propone l’esposizione di opere d’arte in ambienti familiari e casalinghi, nasce Art in House, la mostra che riflette e decostruisce l’idea di casa, indagando i diversi modi in cui si declina l’abitare. S’inaugurerà il 16 luglio alle ore 17,30.

I Protagonisti:

Giulia Cavallo e Franco Scarpino sono gli artisti che ci guideranno in un percorso che parte dalle Case Kondra di Civita, con la loro curiosa morfologia che ricorda le maschere apotropaiche, a quelle coloniche abbandonate nel Marchesato, passando dai tetti di Longobucco fino alle vecchie case ristrutturate di Riace, dove il sogno di un uomo (il sindaco Domenico Lucano) è diventato realtà.

Silvia Salmeri racconterà l’esperienza di Destinazione Umana, il tour operator che propone “viaggi ispirazionali” in strutture ricettive innovative e fondate sulla valorizzazione di relazioni umane autentiche

Francesco Bevilacqua ci condurrà nei luoghi perduti della Calabria: tratturi, marine, colline, montagne, che rappresentano la nostra identità e il patrimonio da riconoscere e preservare.

Gea Scancarello ci parlerà di economia collaborativa e di sharing house, un fenomeno sempre più in crescita che diventa avanguardia.

Ada Fiore ci racconterà la straordinaria esperienza di Kalopolis, una città mondo che rispecchia le virtù umane e le pone in armonia con la natura.

Con Annamaria e Maria Lorenza Crupi scopriremo la connessione tra costruire, abitare e pensare attraverso l’interpretazione delle opere di Nik Spatari e del progetto MUSABA

Con Paola Scialis, Vincenzo Costantino, Francesco Biacca e Roberta Caruso scopriremo come il contesto in cui viviamo si nutre della nostra capacità creativa

Il Marcello Barillà B-quìntet accompagnerà l’aperitivo preparato dall’Home restaurant con canzoni d’autore e la presentazione del primo album del gruppo.

Godremo di tutta l’allegria dei Trombomonica in duo, degustando le specialità di un barbeque home made, mentre Carmelo Giordano ci racconterà voglie alternate di andare e restare nel suo monologo “Il nero fuochista”

PROGRAMMA

16 Luglio

Ore 17:30

Apertura e presentazione della mostra “L’abitare” di Franco Scarpino (fotografo) e Giulia Cavallo (illustratrice)

Ore 18:00

Talk sul prato con Silvia Salmeri, co-founder di Destinazione umana e Francesco Bevilacqua, cercatore di luoghi perduti

Collegamento Skype con Gea Scancarello, autrice del libro “Mi fido di te”

Intervengono Paola Scialis dell’Ex Convento dei Cappuccini (Belmonte Calabro) e Roberta Caruso di Home for Creativity (Montalto Uffugo)

Introduce Donata Marrazzo, giornalista

A seguire

Aperitivo all’aperto preparato dall’Home restaurant da Roberto e accompagnato dalla performance live del Marcello Barillà- Bquìntet

17 Luglio

Ore 18:00

Talk sul prato con Ada Fiore, ideatrice di Industria filosofica e autrice del libro “Kalopolis, la città mondo bella” e Annamaria e Maria Lorenza Crupi che racconteranno il MUSABA di Nik Spatari

Intervengono Vincenzo Costantino di Altrove festival (Catanzaro) e Francesco Biacca, organizzatore del Festival dell’Ospitalità (Reggio Calabria)

Introduce Donata Marrazzo, giornalista

A seguire

BBQ all’aperto

Live di Trombomonica in duo

Reading di “Il nero fuochista” di Carmelo Giordano

ART IN HOUSE una mostra alla scoperta dell’abitare ispirato negli spazi di Home for Creativity ultima modifica: 2016-07-12T14:25:05+00:00 da Mafalda Meduri