Nota diramata dall’ODCEC di Paola

Il 4 maggio scorso, presso dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Paola, si è insediata la commissione di studio sul tema Finanza agevolata e sviluppo degli enti locali”, nell’area delegata al consigliere Francesca Anna Casella.

La commissione è composta da Nazareno Di Renzo (Presidente), Salvatore Impieri, Pasquale Napolitano, Mario Lancellotta.

Il neopresidente ha individuato gli obiettivi e le linee programmatiche della Commissione, da attuarsi in piena sintonia con tutti i componenti.

L’impegno si svilupperà attraverso un primo progetto legato alla divulgazione delle informazioni sulla presenza di bandi relativi ad iniziative volte al sostegno del sistema produttivo ed economico.

Un secondo progetto legato alla realizzazione di convegni e seminari di studi, ed un terzo progetto si pone l’obiettivo di realizzare degli incontri con gli amministratori locali al fine di fornire delle consulenze per lo sviluppo degli enti in tema di finanza. Sarà importante – come sottolinea Di Renzo  –  far convergere, tutti, istituzioni, banche, imprese, associazioni di categoria, professionisti verso una maggiore competitività, per favorire lo sviluppo delle nostre imprese e con l’obiettivo di dar vita a un sistema efficiente e qualificato basato sulla forza e qualità delle aziende, sulla trasparenza e qualità delle relazioni. Per tale motivo sarà necessario – dice ancora il neopresidente della Commissione – accreditare e coinvolgere in tale contesto e su tali percorsi ed obiettivi dottori commercialisti ed esperti contabili, quali interlocutori di criticità dei settori e delle tipologie di imprese da considerare ammissibili ai contributi ai fini di una migliore e corretta politica degli incentivi nazionali e comunitari; ai tavoli nei quali ha luogo il monitoraggio dei risultati intermedi delle misure agevolative, al fine di poter suggerire nel rispetto di congrua programmazione, adeguate azioni correttive per il miglioramento del sistema degli incentivi. Per questo le aree di intervento della Commissione  saranno: i fondi a gestione diretta della CE a sostegno di progetti di valore aggiunto europeo che coinvolgono le PMI; gli strumenti di Finanza Agevolata gestiti dallo stato italiano: i fondi strutturali e le altre agevolazioni nazionali; le start up innovative e forme di finanziamento; le agevolazione dei processi di internazionalizzazione di imprese e professionisti; le politiche comunitarie a sostegno di imprese e professionisti e strumenti di finanziamento per le libere professioni, partecipazione al Forum annuale delle libere professioni tra la Commissione europea e i liberi professionisti.

 

Share Button
Paola – L’Ordine Commercialisti ha un nuovo presidente di commissione ultima modifica: 2017-05-17T19:05:34+00:00 da Redazione
Redazione

About