Le ultime novità pubblicate sull’albo pretorio del comune di Paola, tra deliberazioni di giunta e determinazioni dirigenziali, sono state ordite su uno schema che pare ricalcare un particolare interesse per l’ambito occupazionale.

Si da infatti il caso che con l’atto n.67 dello scorso 8 maggio, l’esecutivo guidato dal sindaco Ferrari (con tutti gli assessori presenti e concordi) abbia deciso di intraprendere un percorso funzionale a conferire incarichi a professionisti esterni cui sarà demandata l’istruzione delle pratiche di condono.

Su proposta del delegato in quota al Pri di Sergio Stancato, assessore all’urbanistica (Paolo Siciliano), «Preso Atto che con deliberazione di Giunta comunale n° 87 del 21.07.2014 è stato istituito lo Sportello Unico per l’Edilizia che aveva fra l’altro in seno alla propria disciplina il compito di istruttoria delle istanze di condono edilizio, e con procedura selettiva di cui alla determinazione n° 74 del 11.03.2016 è stato conferito incarico all’ ing. Sergio Aloe, con consulenza onerosa per l’Ente, il quale con comunicazione del 17/03/2017 acclarata al prot. n° 5288 dell’Ente Comunale ha rassegnato le proprie dimissioni; Preso Atto che con determinazione n°1 del 13.04.2017 e successiva deliberazione n° 54 del 14.04.2017 e determinazione n° 02 del 20.04.2017 sono state concluse le procedure di assunzione all’ Ufficio Tecnico Comunale di 3 unità con il profilo istruttore tecnico direttivo D1 e che pertanto risulta dispendioso e contro ogni fondamento giuridico ai fini della limitazioni delle spese, poiché soggetto a pagamento con fondi comunali la figura del Responsabile dello Sportello Unico per l’Edilizia […] si propone di […] dare indirizzo al Dirigente del 2° Settore (ingegner Fabio Pavone, ndr) di espletare la selezione ad evidenza pubblica in tempi limitati per la definizione dell’incarico delle pratiche di condono edilizio presentate ai sensi della Legge n. 47 del 28 Febbraio 1985 e della Legge n. 724 del 23 Dicembre del 1994, nonché ai sensi della Legge n. 326 del 24 Novembre 2003 come integrata dalla Legge Regionale n.10 del 18 novembre 2004 e s. m. i., dando atto che il corrispettivo spettante ai tecnici istruttori per le prestazioni relative ai sopra elencati punti ammonta ad € 45,00 per ogni pratica di condono conclusa con l’emissione dei PdC in sanatoria o con Diniego».

Invece, per quanto concerne le decisione assunte in ambito dirigenziale, a firma del segretario Nicola Falcone, è stato pubblicato un avviso concernente la nomina di una commissione funzionale ad assumere «presso il comune di Paola di giovani disoccupati/inoccupati con contratto di lavoro flessibile».

Il concilio decisionale sarà così composto:  «Presidente: Dr. Nicola Falcone – Segretario Generale […] Componente: Arch. Franco Anselmucci – Ufficio “Patrimonio” Comune di Paola; Componente: Dott.ssa Ida Casacchia – Responsabile Servizio “Segreteria Generale – Affari Generali” Comune di Paola, che svolgerà anche le funzioni di Segretario della Commissione».

Share Button
Paola – Una pioggia di offerte di lavoro inonda l’albo pretorio del comune ultima modifica: 2017-05-16T21:00:27+00:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista Pubblicista dall’agosto del 2013, mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.