Dopo lo “sfogo” di cui è stata data cronaca l’altro ieri sulle colonne della testata cartacea “il Quotidiano”, relativo alle lamentele con cui l’ex assessore Dario Gaetano ha infarcito un messaggio vocale (condiviso in una chat creata su un social network per smartphone), anche l’albo pretorio del comune di Paola ha reso nota la situazione contrattuale intrattenuta dall’amministrazione Ferrari con quella ditta rossanese che aveva il compito di “propagandare” l’immagine dell’esecutivo allora in carica.

Per la “Montesanto Sas”, stanti le determine dirigenziali n.70 e 71 dello scorso 9 giugno, per i mesi di Aprile e Maggio sono stati liquidati oltre 1.700 euro, soldi che – dando credito a quanto impresso vocalmente dall’ex delegato ai lavori pubblici – più che servire a garantire una «Comunicazione strategica/consuntivo 2012-2017», avrebbero dovuto coprire il costo degli «articoli contro la sinistra».

L’impegno formalmente assunto tra l’amministrazione Ferrari e il professionista rossanese, è stato sancito con la delibera n.83 del 15 giugno 2016, nella quale alla società di “comunicazione&lobbyng” venivano affidati l’incarico di «ricostruire, in termini di comunicazione pubblica, la complessiva attività istituzionale messa in campo dal 2012 ad oggi (fino alle scorse elezioni, ndr)» e quello di «avviare sin da subito, attraverso un ufficio stampa esterno e costanti brief operativi presso la sede municipale, un’attività quotidiana di comunicazione strategica su tutte le iniziative della Giunta (Ferrari, ndr)».

Tuttavia l’ex amministratore – nel file audio condiviso su whatsapp – fa esplicito riferimento ad un ingaggio determinato dalla necessità di rispondere agli avversari politici e, soprattutto, ad una presunta sottrazione di denaro pubblico.

«In più s’è fricat’ (“inoltre ha fregato”, ndr) 42mila euro tra cantanti e agenzia», ha detto Dario Gaetano nel corso del suo “sfogo”.

Occorrenza che sarebbe presumibile collegare alla determina 277 del 29 luglio 2016 che, firmata “insolitamente” dal geometra Giovanni De Medici, attestava l’elargizione di 48.421,80 euro (di cui 39mila 680 al netto dell’iva) alla società intestata a Lenin Montesanto, il quale aveva presentato un “accattivante” preventivo per organizzare il Ferragosto cittadino.

E……..state dalla parte dell’Ambiente” era la denominazione della manifestazione organizzata per quella data, una giornata contraddistinta dalla «rappresentazione – si legge nel documento in questione – di un noto artista del mondo musicale “Tiro Mancino” (“Tiromancino”, ndr)», che prevedeva anche «la installazione di stand e gazebo nei luoghi di interesse principali sia sul Lungomare “S. Francesco di Paola” (ore antimeridiane) che nel centro della città (ore serali)».

Allestimenti che “l’organizzatore” avrebbe dovuto garantire «con il supporto della Società Ecologia Oggi S.p.A» per cercare «di sensibilizzare i cittadini  a promuovere il servizio della raccolta differenziata con metodologia “Porta a Porta”» e che sono stati pagati con il prelievo dal capitolo di bilancio n. 1739/7 riservato alle “spese diverse per smaltimento rifiuti solidi urbani”.

Peccato che proprio questi gazebo a nessuno siano rimasti impressi, neanche a quelle bacheche virtuali di ex amministratori sempre pronti a valorizzare ogni cosa.

Che sia tutto qui il mistero originatosi dalle parole di Dario Gaetano?

O c’è dell’altro?

Corre inoltre il dovere di ricordare che proprio il responsabile che ha sottoscritto la determina, vale a dire il geometra De Medici, è lo stesso sul quale aleggia un altro enigma, relativo alle firme apposte ad un altro documento con cui – nel febbraio di quest’anno – sono stati elargiti quasi 600mila euro per i lavori di restyling posti in essere a Largo Sette Canali (capeggiati da Luigi Colella, alias “sbirciapaola”).

Una situazione che generò l’interrogazione consiliare della minoranza, la quale mise in dubbio la genuinità delle siglature, a tutt’oggi avvolte nell’ambiguità (clicca e leggi qui e qua).

Di seguito è pubblicato l’audio condiviso in un video disponibile su Facebook.

Buon Ascolto

Paola – Mistero su messaggio vocale dell’ex assessore Gaetano – Aud/Vid ultima modifica: 2017-08-03T09:30:58+00:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista Pubblicista dall'agosto del 2013, mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.