Sebbene la notizia verrà trattata con dovizia di particolari dai quotidiani cartacei in edicola domani, la condanna di Massimiliano Cedolia a cinque anni di reclusione ha già fatto il giro del web.

Stante il dispositivo emesso quest’oggi dal tribunale di Paola, per il promotore finanziario che s’è occupato di conti del Santuario di San Francesco di Paola, la condanna è giunta con l’aggravio di ulteriori due anni rispetto a quanto richiesto dal Pubblico Ministero, Anna Chiara Fasano (che aveva proposto una pena di 3 anni e 4 mesi).

Massimiliano Cedolia avrebbe sottratto soldi dalle offerte dei fedeli a lui affidate per compiere degli spregiudicati investimenti in Borsa e avrebbe inoltre effettuato bonifici in favore di suoi parenti, l’accusa confermata dalla sentenza gli costerà anche l’interdizione perpetua dai pubblici uffici.

Insieme a lui sono state condannate Francesca Paola Vidiri (3 anni e 3 mesi di reclusione, 4mila euro di multa e interdizione dai pubblici uffici per 5 anni), Francesco e Ofelia Vidiri, Grazia e Salvatore Magurno (3 anni di reclusione, 3mila euro di multa e interdizione dai pubblici uffici per 5 anni), oltre al pagamento delle spese processuali.

Per quanto riguarda la parte lesa, ovvero il Santuario, è stato disposto un ammontare di 1milione e 300mila euro che i condannati dovranno versare come risarcimento.

Massimiliano Cedolia  – in un’intervista realizzata all’inizio delle attività del Marsili Notizie – si presentava come “iscritto del PD” sulla fascia costiera ricadente tra i comuni di Scalea e Tortora, amico personale e collaboratore di Pino Arlacchi, candidato nella circoscrizione Sud alle europee 2009, nonché fratello di quel Flavio Cedolia pluri incaricato dalla Giunta Regionale presieduta da Scopelliti Giuseppe in settori dei quali – pare – non potesse neanche occuparsi per via di un titolo di studio non compatibile.

Nel video che segue è riproposta l’intervista realizzata con Massimiliano Cedolia nel Dicembre del 2012 in occasione del Corteo Organizzato per ricordare le vittime della Marlane.

Buona Visione

Share Button
Paola – Ammanchi al Santuario: condanna per Cedolia – con Video “datato” ultima modifica: 2017-11-09T19:37:30+00:00 da Redazione
Redazione

About