Nota diramata dall’Accademia

Anche in questa edizione, la scuola di danza  diretta da Rosalia Romagno,  incassa l’ennesimo successo.

In un teatro colmo,  giorno 17 giugno l’accademia Danceart  school,  ha dimostrato ancora una volta,  di essere una delle scuole di danza più quotate del Tirreno Cosentino.

Ospiti d’onore,  oltre al primo ballerino dell’opera di bucarest,  Ovidio Matei Iancu,  l’etoile internazionale Christian Mihai Preda e la compagnia AMID formata da :Francesca Sagula, Alessandro Ruffo, Giusy Iantorno, Michele Gaudio,  diretta da Ilaria Dima.

Anche in questa occasione,  la direttrice Romagno,  si è complimentata con tutti: «allievi,  maestri,  e collaboratori,  a loro un plauso particolare per il lavoro svolto. Consentitemi di esaltare il mio corpo docente – ha proseguito la Romagno – formato dalla professionista internazionale Madame Maria Postelnicu per i gradi superiori classici,  attenta e impeccabile come sempre,  grazie a lei che la danza classica sul territorio e non solo,  ancora mantiene  livelli alti. Alessia Guaglianone,  per i gradi inferiori classici,  brava e seria professionista che anche in questa occasione,  come in tutte le altre ha dimostrato il suo valore tecnico. Andrea Veneri e Nilde Serpa per il genere  Hip – hop,  con riconoscimenti oltre confini,  hanno tenuto alto il valore della loro disciplina,  accompagnati dai loro assistenti,  Mauro Settembrini e Martina Felicetti. Inoltre vorrei ringraziare il giovane Alberto Chianello,  Ilaria Dima e Giusy Iantorno,  per i lavori coreografici svolti durante l’anno. Ringrazio  tutte le autorità,  l’amministrazione comunale rappresentata dall’assessore Marianna Saragò ,  dai consiglieri comunali, Francesco Sorace e Chiara Donato,  le forze dell’ordine,  il corpo dei vigili del fuoco,  il fotografo ufficiale Tonino Gallo,  per le riprese video  Paolo Riggio,  il service TRI ( audio e luci) di Alessandro De Cesare,  Annamaria Mario per le bellissime acconciature,    per gli abiti delle vallette,  egregiamente rappresentate dalle bellissime Paola Tarantino e Debora Molinaro,  la ditta “Sax Moda “ e il gruppo Santoro. Per gli addobbi floreali  “ Gilda piante e fiori” di Luca Mandarini. Le babysitter come ogni anno professionali e premurose con tutti i piccoli allievi. Irma Zicarelli e Giulia  Eposito per la loro disponibilità dimostrata  nelle riprese interne delle lezioni e i tagli musicali attuati. Tutti i miei collaboratori di scena,  Francesco Chiappetta,  Lorenzo Straface,  Alessandro Fazio,  Alessio Aloise,  Giuliano e Daniele Fiorito,  Francesco Fedele tutti diretti da Giovanni Carnevale,  i quali svolgono dietro le quinte,  un ruolo fondamentale per l’eccellente riuscita dello spettacolo».

Sabato 23  e domenica 24 presso la sede della scuola,  si sono svolti gli esami di fine anno,  in commissione  per la tecnica moderna Simona Zampina  ballerina del corpo di ballo di Amici e del musical “Romeo e Giulietta”

Per la tecnica classica  Sokol Kurti,  diplomato presso l’accademia di danza di Tirana.

Paola: La DanceartSchool della Romagno chiude l’anno mietendo successi ultima modifica: 2018-06-25T10:21:27+00:00 da Redazione
Redazione

About