Stanti le testimonianze raccolte nell’ultimo periodo, un fenomeno molto preoccupante sembra aver preso piede a Paola.

Una serie di furti d’auto è avvenuta laddove insiste una delle aree spianate più grandi della città, vale a dire il famigerato parcheggio dei “Cavalli di Razza” (clicca per conoscere l’origine di questa denominazione) predisposto sotto al distributore di carburante nei pressi di Piazza IV Novembre.

Quattro Fiat Panda “sgraffignate” in venti giorni, praticamente un furto ogni 120 ore (anche se un “doppio colpo” è stato messo a segno nella nottata tra sabato e domenica scorsi).

Un campanello d’allarme non indifferente, soprattutto perché – stanti le denunce dei malcapitati – nessuno dei veicoli era stato lasciato aperto o in condizioni tali da poter essere “forzato” agevolmente, dettaglio che potrebbe significare anche una certa destrezza nell’azione dei malintenzionati che, capaci di introdursi nell’abitacolo, sarebbero altrettanto in grado di far partire veicolo a loro piacimento.

È altamente probabile che ci si trovi dinnanzi ad una “squadra” di esperti scassinatori, gente  che in pochi minuti riesce a mettere a segno addirittura colpi “multipli”, accanendosi comunque sempre sullo stesso modello di autovettura.

Forse, considerando l’oscurità che a tutt’oggi ricopre la zona nelle ore notturne, il posizionamento di un impianto d’illuminazione o di un sistema di videosorveglianza ad infrarossi, potrebbe aiutare ad arginare il fenomeno, nella speranza che non si evolva nell’odiosa pratica del “Cavallo di ritorno” che, oltre al danno del furto, prevede anche la beffa del ricatto per riavere indietro il maltolto.

Paola – 4 Auto rubate in 20 giorni: “Pandemonio” seriale in zona “Cavalli di Razza” ultima modifica: 2018-08-06T10:27:59+00:00 da Redazione
Redazione

About