Il percorso editoriale di Carmelo Olivella, nota firma d’autore del giornalismo paolano, s’arricchisce di un‘ulteriore tappa, questa volta imperniata sul travaglio esistenziale di chi, nel suo passato, ha subito gli effetti di una tragedia.

Così come lo stesso autore ha avuto modo di spiegare,«Il racconto (“Il Signor Bild e la pozza d’acqua”, ndr) narra i ricordi e le emozioni di due uomini tedeschi che in comune hanno un tragico episodio del passato. Le loro vite di oggi riflettono inevitabilmente quel triste episodio».

Reperibile non appena sarà terminato il concorso letterario al quale parteciperà (il secondo negli ultimi tre anni), il racconto di Carmelo Olivella sarà pubblicato in una antologia, così come è già accaduto nel 2016 con “Dieci Minuti” (ricordo di A. P. prematuramente scomparso ed amico di infanzia dell’autore).

Apripista del giornalismo locale “multimediale” (oltre ai giornali anche tanta TV e Internet), Olivella è uno scrittore che ha sinora affrontato diverse tematiche, suoi – oltre a “Il Signor Bild e la pozza d’acqua” e “Dieci minuti” – sono anche “Una vita, una favola” (racconto delle vite reali e fantastiche di conterranei all’autore), e “Per il bene della città, la fantastica storia del bastone di San Francesco” (ritratto della vita sociale e politica di un paese qualsiasi della Calabria immaginato negli anni ’60), pubblicati rispettivamente nel 2005 e nel 2007.

«Realtà, fantasia e surrealismo», che lo stesso Olivella rivela in una delle sue opere, sono il filo conduttore della produzione letteraria, sono misure e dimensioni che con quest’ultimo libro probabilmente svilupperanno una visione più intima, scavando nel profondo di due personaggi che – per quanto “tedeschi” – potrebbero essere adattati perfettamente a ciascuno.

Un racconto da attendere.

Paola – Nuovo racconto di Carmelo Olivella, narratore “da Antologia” ultima modifica: 2018-09-06T20:37:13+00:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista Pubblicista dall'agosto del 2013, mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.