Malgrado le procedure avviate dall’amministrazione comunale per rispondere all’emergenza abitativa ormai “esplosa” in città, i comportamenti di coloro che proprio non riescono ad aspettare i tempi della burocrazia, bruciano sul nascere ogni sorta di tentativo conciliante.

Si da infatti il caso che, ieri mattina, presso il popoloso quartiere di Rione Croce, una coppia di giovani con figlioletto al seguito, intuita l’assenza dell’assegnataria di un alloggio popolare, si siano recati sul posto e – dopo aver forzato la porta d’ingresso – si siano “installati” nell’appartamento, cambiando successivamente anche la serratura.

Nella casa, oltre al mobilio, erano custoditi anche gli effetti personali della vedova, alla quale ora non resterà altro da fare che sporgere denuncia, anche se i vigili urbani del comune di Paola – recatisi prontamente sul posto congiuntamente a personale della Polizia di Stato – hanno già fatto intuire che l’opera di sgombero dell’appartamento risulterà difficile (in virtù del fatto che la coppia “asserragliata” ha anche un minore al seguito).

L’anziana donna sarà quindi ora affiancata dai figli (che hanno pur tentato di convincere gli occupanti a desistere dalla loro azione) nel difficile viatico giudiziario che andrà ad aprirsi a breve, anche se qualche spiraglio risolutivo potrebbe aprirsi nel momento in cui saranno staccate le varie utenze (su tutti la luce) che – essendo intestate alla legittima occupante dell’appartamento – non potranno essere “girate” agli abusivi. Ciò potrebbe determinare l’eventualità della commissione di altri reati, perché potrebbe darsi che la coppia sarà costretta ad allacciarsi alla rete in modo illegittimo, gettando le basi per un’infrazione che prevede l’arresto.

Di fondo resta l’amaro per le modalità cruente di uno scontro che sta vendendo opporsi gli ultimi tasselli della società, in una “guerra tra poveri” senza esclusione di colpi e senza rispetto per nessuno.

Paola – Abusivi occupano casa popolare di un’anziana ricoverata in clinica ultima modifica: 2018-11-08T09:09:16+00:00 da Redazione
Redazione

About