La strada statale “Silana-Crotonese”, meglio nota come SS107, ha rischiato di tingersi nuovamente di sangue, per via di un violentissimo incidente accaduto nella mattinata di ieri.

La dinamica del sinistro che ha coinvolto una Fiat 500 ed una berlina Mercedes, è ancora da chiarire ma – stanti gli esiti dello schianto – pare proprio che ci sia da ringraziare l’industria automobilistica e i sistemi di sicurezza passiva ormai di serie su molte macchine.

Secondo una prima ricostruzione, infatti, mentre transitavano nei pressi del tratto di strada che attraversa il territorio di San Fili, due vetture si sarebbero scontrate frontalmente, finendo entrambe in testacoda nei pressi di un punto dove il guardrail delimita la carreggiata da una profonda scarpata sottostante.

Ad avere la peggio è stata la Fiat 500 su cui viaggiava una donna, finita proprio nel burrone, mentre per i due occupanti della Mercedes la corsa è terminata a ridosso della barriera metallica.

Immediata la paralisi del traffico, con gli automobilisti sopraggiunti che hanno immediatamente allertato i soccorsi che, una volta sul posto, si sono attivati temendo il peggio.

La Fiat 500 in fondo al dirupo si presentava infatti come un ammasso di lamiere contorte, motivo per cui è stato prontamente sollecitato l’intervento dell’elisoccorso. Fortunatamente però, l’intervento del mezzo non è stato necessario, perché una volta raggiunto il rottame, i soccorritori hanno potuto estrarre la conducente, che si presentava in condizioni tali da poter essere trasportata presso l’ospedale Annunziata di Cosenza con l’ambulanza (così come i due occupanti della berlina tedesca).

Ora spetterà agli agenti della Polizia Stradale far luce sul perché dell’incidente. Le persone coinvolte sono state trattenute nel nosocomio bruzio per gli accertamenti del caso.

SS107 – Incidente vicino San Fili: auto nel dirupo, paura per la conducente ultima modifica: 2019-03-20T08:36:15+02:00 da Redazione
Redazione

About