Something went wrong with the connection!

Cronaca Locale

Paola, per il M5S Via Valitutti va attenzionata

Il MoVimento 5 Stelle cittadino, nella sua opera di attenzionamento del territorio cittadino, ha raccolto le istanze degli abitanti residenti in Via Valitutti e le ha amplificate attraverso una nota stampa corredata da fotografie che documentano la loro visione dei fatti. Il Comunicato, integralmente riprodotto, è quello che segue. Alcuni cittadini residenti in Via Valitutti esprimono una certa preoccupazione per le condizioni in cui versa questa via trasformata negli anni

Paola, l’ Acli si muove per l’Ambiente, il Comune latita

Ambiente, Agricoltura, Dissesto idrogeologico, sono stati i temi affrontanti nell’incontro-dibattito svolto presso il Circolo Acli “Marino Carboni” di Paola. Essendo presenti Giuseppe Aieta, Assessore provinciale all’ambiente, Gianluca Gallo, consigliere regionale e presidente della IV Commissione Ambiente regione Calabria, il Geologo Pino D’Amico, l’incontro è divenuto anche l’occasione per presentare l’idea progettuale di in un Centro Educazione Ambientale che sarà, a breve, attivo presso il Circolo Acli di Paola. Renato Cupello,

CLAMOROSO: Paola, la ASMEV protesta per i rifugiati

La giornata che ha visto protagoniste due importanti associazioni operanti sul territorio paolano è finita con una protesta in stile pittoresco. Ad aprire le danze ci ha pensato l’Auser che, grazie alla conduzione dell’iniziativa Sanitàmica, ha concesso la possibilità di una visita medica agli undici richiedenti asilo (traghettati nel Mediterraneo attraverso le famigerate “carrette del mare”)  sottoposti al parere di un medico che, nelle “caritatevoli” mura paolane, diviene volontario per

Paolab : dopo la Grecia, Paola più vicina all’Europa

Si è svolto martedì 13 maggio presso la sede dell’Associazione Paolab, un incontro al fine di raccontare l’esperienza vissuta dai ragazzi che dal 22 al 29 aprile sono stati protagonisti del progetto “Feel the world”, in Grecia, che ha coinvolto oltre che l’Italia, la Spagna, la Bulgaria, la Polonia e l’Estonia. «Grazie all’associazione, Paola ha ottenuto un grande lancio non solo localistico, dove ci stiamo “fortificando” sempre più» dice Emanuele

Fuscaldo, il Servizio Civile Nazionale con il progetto “Dire, fare, educare”

Luca Lattari, Guerino Lento, Concettina Lo Gullo, Manuela Mangialavori, Adelelucia Sansone ed Erika Trotta sono i protagonisti dell’esperienza formativa del Servizio Civile Nazionale, di cui è promotrice l’associazione di volontariato fuscaldese Go’el, che a partire dal 1° aprile, vede i sei volontari impegnati fino al 31 marzo prossimo, e vedrà i ragazzi, che parteciperanno nell’ambito dell’associazione Go’el e del Centro di Aggregazione Giovanile Mosaico, relazionarsi con diversi temi, dall’educazione al

Visita filmata al depuratore di Paola

Essendone stata messa in dubbio l’operatività, abbiamo chiesto alla Società che gestisce il depuratore della Città di Paola la possibilità di effettuare una visita filmata all’interno della struttura. Ringraziando il personale della Laopools per l’accoglimento della richiesta, di buon mattino siamo andati in Via del Gheppio, meglio nota come strada dei “bracci”, ed abbiamo documentato lo stato dell’arte relativo ai lavori di depurazione delle acque nel comune di Paola. Ciò

P.S.: rafforzati i controlli a Paola. Già ieri un primo arresto

Nell’ottica della prevenzione riservata agli imminenti festeggiamenti per il Santo Patrono, il nucleo operativo di Cosenza della Polizia di Stato (Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale) è stato affiancato ai colleghi operanti a Paola. Uomini e mezzi si andranno a sommare agli agenti del Comando cittadino, per rafforzarne l’azione in vista dell’imminente bagno di folla a cui andrà in contro la cittadina tirrenica. Già ieri l’azione discreta dei poliziotti ha condotto

Ricettazione di rifiuti ferrosi. Sequestrato un autocarro

In seguito ad alcuni controlli sull’attività di raccolta e gestione dei rifiuti, 15 quintali di rifiuti ferrosi di vario genere, sono stati rinvenuti qualche giorno fa dagli uomini del Comando Stazione del Corpo Forestale di Rende, i quali hanno posto sotto sequestro l’autocarro che trasportava tali rifiuti e il suo contenuto. L’autocarro incriminato, era guidato da due persone di origine pugliese, che al momento del fermo si trovavano a Montalto