Something went wrong with the connection!

Politica

Paola – Pubblicati gli ultimi (?) impegni “legali” dell’amministrazione Ferrari

La scia di incarichi legali assegnati dalla passata amministrazione s’approssima a svanire. Con la pubblicazione delle ultime determinazioni dirigenziali, ciò che ha costituito una delle presenze più costanti abbinate alla voce “spese in uscita” nei bilanci dell’ultimo quinquennio, sembra ormai giunta alla sua battuta d’arresto. Perché – correggendo una svista

Cronaca

Paola: Tragedia sfiorata in macchinina, padre e figlio rischiano la vita – Foto

Probabilmente traditi dallo scatto con cui le macchinine, guidabili anche senza la patente B, prendono avvio, un uomo e suo figlio sono finiti nel dislivello che separa i tornanti di Via Nazionale. Nei pressi del Liceo Scientifico, laddove insistono diverse attività commerciali ed uno degli incroci più caotici della città, all’improvviso è stato udito un botto fragoroso. Frutto di un capitombolo di diversi metri, l’urto che ha immediatamente attirato l’attenzione dei residenti, è stato causato da un’autovettura di piccolissima cilindrata,

Cronaca Locale

Paola, l’ Acli si muove per l’Ambiente, il Comune latita

Ambiente, Agricoltura, Dissesto idrogeologico, sono stati i temi affrontanti nell’incontro-dibattito svolto presso il Circolo Acli “Marino Carboni” di Paola. Essendo presenti Giuseppe Aieta, Assessore provinciale all’ambiente, Gianluca Gallo, consigliere regionale e presidente della IV Commissione Ambiente regione Calabria, il Geologo Pino D’Amico, l’incontro è divenuto anche l’occasione per presentare l’idea progettuale di in un Centro Educazione Ambientale che sarà, a breve, attivo presso il Circolo Acli di Paola. Renato Cupello,

CLAMOROSO: Paola, la ASMEV protesta per i rifugiati

La giornata che ha visto protagoniste due importanti associazioni operanti sul territorio paolano è finita con una protesta in stile pittoresco. Ad aprire le danze ci ha pensato l’Auser che, grazie alla conduzione dell’iniziativa Sanitàmica, ha concesso la possibilità di una visita medica agli undici richiedenti asilo (traghettati nel Mediterraneo attraverso le famigerate “carrette del mare”)  sottoposti al parere di un medico che, nelle “caritatevoli” mura paolane, diviene volontario per

Paolab : dopo la Grecia, Paola più vicina all’Europa

Si è svolto martedì 13 maggio presso la sede dell’Associazione Paolab, un incontro al fine di raccontare l’esperienza vissuta dai ragazzi che dal 22 al 29 aprile sono stati protagonisti del progetto “Feel the world”, in Grecia, che ha coinvolto oltre che l’Italia, la Spagna, la Bulgaria, la Polonia e l’Estonia. «Grazie all’associazione, Paola ha ottenuto un grande lancio non solo localistico, dove ci stiamo “fortificando” sempre più» dice Emanuele