Something went wrong with the connection!

Politica

Paola – IV Maggio 2018, raffronto “impietoso” col 2017: risparmiati 60mila€

Il cambio di passo amministrativo registrato nell’ultimo anno, ha avuto ripercussioni positive in vari ambiti. Dalla riduzione dei costi di molti servizi alle organizzazioni per svariati allestimenti, i settori sui quali sono stati eseguiti interventi “calmieranti” sono stati svariati. Non ultimo il programma predisposto per i Solenni Festeggiamenti in onore

Cronaca

Paola – VIDEO – L’Istituto Comprensivo “F. Bruno” tra Eccellenza e Positività

Nel pomeriggio del 16 Maggio scorso, presso l’auditorium “F. Ferrari” del Complesso Sant’Agostino (sede del Comune di Paola), la dirigente scolastica Sandra Grossi ha presentato i risultati raggiunti nella valutazione dell’Istituto Comprensivo “Francesco Bruno”, da parte degli ispettori del Miur. Una scuola che può fregiarsi di titoli d’eccellenza e positività nei vari ambiti presi in esame. Merito di una visione prospettica, tesa a mettere a sistema tutti i componenti dell’insieme scolastico, dai genitori dei ragazzi ai rappresentanti dell’istituto, dagli alunni

Cronaca Locale

Paola, l’ Acli si muove per l’Ambiente, il Comune latita

Ambiente, Agricoltura, Dissesto idrogeologico, sono stati i temi affrontanti nell’incontro-dibattito svolto presso il Circolo Acli “Marino Carboni” di Paola. Essendo presenti Giuseppe Aieta, Assessore provinciale all’ambiente, Gianluca Gallo, consigliere regionale e presidente della IV Commissione Ambiente regione Calabria, il Geologo Pino D’Amico, l’incontro è divenuto anche l’occasione per presentare l’idea progettuale di in un Centro Educazione Ambientale che sarà, a breve, attivo presso il Circolo Acli di Paola. Renato Cupello,

CLAMOROSO: Paola, la ASMEV protesta per i rifugiati

La giornata che ha visto protagoniste due importanti associazioni operanti sul territorio paolano è finita con una protesta in stile pittoresco. Ad aprire le danze ci ha pensato l’Auser che, grazie alla conduzione dell’iniziativa Sanitàmica, ha concesso la possibilità di una visita medica agli undici richiedenti asilo (traghettati nel Mediterraneo attraverso le famigerate “carrette del mare”)  sottoposti al parere di un medico che, nelle “caritatevoli” mura paolane, diviene volontario per

Paolab : dopo la Grecia, Paola più vicina all’Europa

Si è svolto martedì 13 maggio presso la sede dell’Associazione Paolab, un incontro al fine di raccontare l’esperienza vissuta dai ragazzi che dal 22 al 29 aprile sono stati protagonisti del progetto “Feel the world”, in Grecia, che ha coinvolto oltre che l’Italia, la Spagna, la Bulgaria, la Polonia e l’Estonia. «Grazie all’associazione, Paola ha ottenuto un grande lancio non solo localistico, dove ci stiamo “fortificando” sempre più» dice Emanuele