E fumo troppe sigarette

e nell’aria sospiri bluastri

spirali vorticose, fanno piroette

 

Parole in un filtro d’ovatta

aspirate in un cerchio bruno

tornano nel petto, che le compatta

 

Strato su strato, età per età

ingrigiscono nello spirito

rendendolo cemento di viltà

 

E fumo troppe sigarette

e nella via spariscono i diritti

necrologi commentati, senza proteste

 

Immagini su liquidi cristalli

proiettate da un cubo colorato

ritornano alla mente, che ne fa coralli

 

Strato su strato, età per età

formano barriere intorno all’anima

rendendola prigioniera d’infelicità

 

E fumo troppe sigarette

e nel vino annegano gli errori

piani ben riusciti, senza difetti

 

Suoni in cuffie ultracompatte

emanati da un comando evanescente

colpiscono il timpano, che poi batte

 

Strato su strato, età per età

come colpo inferto al cuore

lasciano la forma dell’immobilità

 

E fumo troppe sigarette

e forse è ora di finirla

con questa litania, sono pugnette

 

Movimenti mai attuati in gesto

è forse questo lo spirito d’Europa?

Audace con il Toro e con l’aquila mesto

 

Strato su strato, età per età

intenzione che non si osa pronunciare

muore sulla lingua che parla a metà.

 

Francesco Frangella

© Riproduzione Riservata (testata registrata www.marsilinotizie.it)

Tempo di Crisi ultima modifica: 2012-09-28T19:53:44+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.