Incontrarli in un civile e accogliente soggiorno è stato un piacere da condividere, la loro analisi sull’attualità politica italiana e locale può essere condivisibile o meno, tuttavia il garbo e l’onestà nel trattare anche argomenti scomodi (come la recente batosta elettorale ricevuta) fa pensare che del Movimento Rivoluzione Civile di Ingroia sentiremo ancora parlare.

Quella pubblicata (ovvero: “resa pubblica”) è la chiacchierata (preceduta da un ottimo caffè “napoletano” preparato da Edoardo Stefano – l’ammirato e taciturno marito seduto sul divano – ) con Marta Perrotta, esponente locale del pensiero che lega il movimento al simbolo con il “Quarto Stato” stilizzato.

Civile e rivoluzionaria Accoglienza – Video Intervista ai rappresentanti del Movimento di Ingroia ultima modifica: 2013-02-28T19:50:55+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.