Pietro Fuda

Il Senatore Pietro Fuda dice la sua su svincolo, dissesto e crisi di Governo

Avere una telecamera sempre a portata di mano è un privilegio che la nostra testata può permettersi grazie alla disponibilità del gruppo T.R.I.
Essere un fumatore è una disgrazia che conduce il dipendente a fermarsi un po’ dove capita per rifornirsi della necessaria dose giornaliera. A volte, però, capita che il connubio “fumatore/telecamera” vada ad insinuarsi in meandri fortunati grazie ai quali carpire momenti difficilmente ripetibili. Ed è per questa ragione che, nel report audiovisivo che segue, sarà chiara la metodica attraverso la quale è stato possibile intercettare un Senatore della Repubblica Italiana preso di passaggio in una pausa del viaggio che da Siderno lo avrebbe condotto a Roma.
Il Senatore Pietro Fuda è uno di quei “pezzi pregiati” che la nostra Regione è stata in grado di produrre, uno di quei politici il cui curriculum non può non passare inosservato ed il cui viso (sebbene non noto ai più) è riconoscibilissimo nella moltitudine di figuranti che animano la politica italiana.
Intercettato presso un noto RistoPub paolano, al Senatore non è dispiaciuto concedere un’intervista che – integrale – riproponiamo alla cortese attenzione di chi abitualmente o incidentalmente viene a contatto con la nostra Testata.
Buona Visione.

 

About Francesco Frangella

Francesco Frangella
Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

graziano di natale

Paola – Graziano Di Natale è ufficialmente un Consigliere Regionale

Il presidente del Consiglio Comunale paolano, nonché Consigliere Provinciale per Cosenza, Graziano Di Natale, da …

One comment

  1. Avatar

    Il senatore Pietro Fuda ha precisato con diligenza la frase disattenzione politica, mettendo a nudo in questa brevissima intervista tutte quelle problematiche che da anni affliggono la Calabria ,ricordando con precisione fatti ed argomenti di legislature precedenti che non vado errato da lui vissute. Ora mi chiedo : essendo un senatore della Repubblica Italiana il suo impegno politico lo ha svolto fuori dall’Italia? Altrimenti perche’ non ha denunziato tutto questo molto prima? Come si suol dire ogni popolo ha il governo che merita. Ad ognuno le conclusioni.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: