Confronto in TV, sale la tensione

mimmo_abramo_triChe per qualcuno possa trattarsi di una «resa dei conti», è ormai chiaro. Basti dare un’occhiata ai cybermanifesti con i quali è ormai tappezzato il web, da ogni sito “ufficiale” sino alle bacheche di Facebook. Da una parte s’avvista il viso del Sindaco Ferrari, rivolto ad una luce con lo sguardo di vetro scuro e  avvolto da un contesto nero (sinonimo di preziosità) su cui spicca un’annunciazione in bianco; dall’altra – sull’area di una “sfumatura riflessa” (photoshop primearmi style) – un dedalo di fotografie s’arrampicano a mostrare tutti i partecipanti all’evento, annunciati da lettere che oscillano tra i caratteri “Espresso”, “Calibri” e “Times New Roman” (a simboleggiare una certa freschezza arguta mista alla solennità dell’evento).

Punti di vista diversi per annunciare lo stesso evento: “IL CONFRONTO”; televisiva e internettistica riproposizione del Consiglio Comunale con l’aggiunta di Alessandro Pagliaro e – probabilmente – di un altro rappresentante della politica extraconsiliare paolana, condotta negli studi di Tele Radio Immagine nell’ambito della trasmissione “Lente d’Ingrandimento” condotta da Mimmo Abramo.

A questo punto: perché ci sono punti di vista e di pubblicizzazione “diversi”?

Perché gli studi di Alessandro De Cesare saranno aperti anche alle telecamere di Tony Trotta, rappresentante della “TT production”, operante con “TelePaola” su investitura uffciale dell’Amministrazione Ferrari.

“Viva la pluralità e abbasso coloro i quali pensano che tra l’emittente televisiva paolana e la microweb TV fuscaldese siano in atto frizioni e attriti!”

Tuttavia, datosi che l’esperimento è il primo nel suo campo, alcuni errori di “comunicazione” possono essere tollerati, se corretti. Nel cybermanifesto di “TelePaola” è purtroppo adoperata un’espressione che ha già fatto storcere il naso a qualcuno tra coloro che vogliono confrontarsi pubblicamente. Quasi a rappresentare una presa di posizione “netta”, nella comunicazione proposta dalla microweb TV fuscaldese c’è una definizione dell’evento che fa pensare ad una sorta di “uno contro tutti”.

il_sindaco_telepaola«Il Sindaco incontra le minoranze» suona come una presa di distanze dal «Confronto politico televisivo» proposto dal giornalista di Tele Radio Immagine.

Per questo sale la tensione. La speranza è che il gradimento cittadino, di schermaglie che s’annunciano così puntigliose, le sia proporzionale.

About Francesco Frangella

Francesco Frangella
Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

I Verdi calabresi “bacchettano” Santelli per «riapertura strumentale attività»

“Amicus Plato, sed magis amica Veritas”. La Federazione dei Verdi ed Europa Verde della Calabria …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: