Interviste ai docenti della «scuola di formazione politica» dei socialisti europei e del PD paolano

«Imparare l’Europa», «disporsi civilmente lungo le direttrici comunitarie», «avviare un percorso di “comprensione” dell’attualità politica internazionale»; tutte queste potrebbero essere definizioni calzanti su quanto avvenuto a Paola nei giorni del 13 e 14 Dicembre scorsi. S’è infatti svolta una due giorni, aperta al pubblico, vertente sulla Scuola di (una) Formazione Politica ispirata dai Socialisti e Democratici Europei, condivisa dalla sezione locale del PD e certificata dagli attestati rilasciati dall’Auser. Nell’arco di 48 ore tutti i ragazzi, regolarmente iscrittisi all’iniziativa, sono stati in grado di maturare delle fondate idee sul concetto di Europa, trasponendole – successivamente – nella “prova finale”, fondamentale viatico d’accesso alla possibilità di concorrere per i tre posti al viaggio/studi di tre giorni a Bruxelles (con visita al Parlamento Europeo) riservati ai migliori componimenti.

Quello che segue è il video nel quale sono raccolte le opinioni di coloro i quali, in questi due giorni, hanno tenuto almeno un corso (con la sola esclusione del Prof. Pino Assalone, il cui intervento verrà comunque rendicontato non appena le tempistiche di acquisizione digitale del “girato” ce lo consentiranno).

Buona Visione.

 

About Francesco Frangella

Francesco Frangella
Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

I Verdi calabresi “bacchettano” Santelli per «riapertura strumentale attività»

“Amicus Plato, sed magis amica Veritas”. La Federazione dei Verdi ed Europa Verde della Calabria …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: