Acqua potabile a Paola: Da giorni i dubbi di tanti cittadini paolani, circa le capacità amministrative degli attuali politici e tecnici comunali, sono notevolmente aumentati, a prescindere dal colore politico. Avevamo accennato all’assurdità, di abolire la raccolta differenziata dei rifiuti, i risultati sono sotto gli occhi ed il naso di tutti. Lo stesso dicasi per le isole pedonali, una conquista di civiltà e di buon senso spinge tutte le città ad aumentare le zone vietate alle auto, ebbene i nostri amministratori pur di distinguersi, in peggio, aboliscono tutto e di più. E veniamo all’incredibile saga della potabilità dell’acqua. Premesso che i paolani, come tutti sanno, presentano una notevole incidenza di calcolosi renale, ove non si può escludere anche l’ incidenza delle nostre acque per tale patologia. La presenza di BATTERI COLIFORMI, nell’acqua di casa è qualcosa di molto serio. Purtroppo l’approssimazione la superficialità, nel gestire tale problematica ha gettato il discredito su tutto l’apparato comunale. Chiedo al sig. Sindaco: quando è iniziata la contaminazione? Dove è stata localizzata l’infiltrazione? Cosa realmente è stato fatto per porre rimedio? Ricordo a me stesso che nell’acqua potabile non è ammessa la presenza di coli, e le risposte di qualche sprovveduto che candidamente dichiara, che si è risolto il tutto aumentando la clorazione, e comunque si tratta di percentuali di batteri minime, allora la cosa mi preoccupa maggiormente, in quanto equivarrebbe a dire che noi beviamo un po’ di CACCA, altamente diluita e clorata. Vorrei come cittadino una risposta univoca di tutti gli enti preposti, anche perchè molti non possono permettersi l’acqua in bottiglia grazie.

di Cosmo De Matteis

Potabile? ultima modifica: 2014-03-24T20:38:25+02:00 da Cosmo De Matteis