Scajola

Arrestato dalla Dia di Reggio Calabria l’ex ministro Scajola

Il GIP del Tribunale di Reggio Calabria, Dott.ssa Olga Tarzia, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia reggina, diretta dal Procuratore della Repubblica Dott. Federico Cafiero De Raho, ha disposto l’arresto dell’ex Ministro Claudio Scajola.

Insieme all’uomo politico, nel mirino degli inquirenti riunitisi in un pool che conta sui Centri Operativi e Sezioni D.I.A. di Roma, Genova, Milano, Torino, Catania, Bologna Messina e Catanzaro, sono finiti l’imprenditore reggino ed ex parlamentare Amedeo Matacena, sua moglie Chiara Rizzo e la madre di quest’ultima, Raffaella De Carolis.

Matacena è attualmente latitante.

Le indagini che hanno condotto a questo clamoroso risultato ruoterebbero attorno ai rapporti che legano l’ex Ministro alla sua terra, la Liguria, dove la ‘ndrangheta avrebbe allungato le mani infiltrandosi all’interno delle istituzioni e gestendo una consistente fetta di potere. Nelle prossime ore sono annunciate novità.

About Redazione

Check Also

cosmo de matteis

Impegno continuo e volontà di dare il meglio: l’etica e la storia del Marsili

Mai come in questo secolo, la stampa ed in genere gli organi d’informazione sono stati …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: