assemblea dei comitati calabresi

“Mo basta speculare sui rifiuti”. Pioggia di adesioni alla manifestazione cosentina del prossimo 10 Maggio

Sabato 10 Maggio si svolgerà a Cosenza la manifestazione regionale contro la mala gestione dei beni comuni.

Organizzata dai comitati ambientali calabresi, la forma di protesta si è resa necessaria perché proprio il 10 Maggio scadranno i termini dell’ordinanza con la quale il sospeso e dimesso ex presidente della Giunta Regionale, Giuseppe Scopelliti, aveva autorizzato lo sversamento indiscriminato d’ogni genere di rifiuti direttamente nelle traboccanti discariche regionali.

All’iniziativa prenderanno parte diverse associazioni e sigle sindacali che, nella tutela dell’ambiente e nell’adesione partecipativa alla buona politica, hanno il fulcro delle proprie attività. Per quanto riguarda Paola, l’Arci “Piera Bruno” ha già fatto sapere che sarà a Cosenza ad ingrossare le fila di un corteo che s’annuncia molto combattivo. Attraverso un comunicato, i ragazzi dell’Associazione hanno fatto sapere che: «da tempo il Circolo è impegnato nel contrastare le logiche nefaste delle rappresentanze politiche che, per incapacità o per interesse criminale, continuano a scegliere la via delle privatizzazioni di beni comuni, di consumo del territorio e di degrado ambientale, economico e civile nella nostra Regione. È ora di unirsi e dar voce all’indignazione collettiva, è ora di rivendicare insieme la legittimità di quella voce che è espressione di autentica sovranità popolare. È ora di far emergere con forza le istanze dell’altra Calabria, fatta di associazioni, movimenti, comitati e gruppi di resistenza che lottano ogni giorno per il proprio territorio, ridotto a latrina dei fabbisogni sporchi di una politica sporca, ma ancora unico per bellezza e potenzialità. È per questo che sentiamo tutta l’urgenza di esserci, qui ed ora, insieme a tante altre realtà a difendere ciò che ci appartiene, perché nostri sono i beni comuni e nostro, dunque, il dovere di tutelarli e preservarli dall’aggressione del profitto e dell’interesse particolare e immediato, per consegnarli al futuro».

About Redazione

Redazione

Check Also

cosmo de matteis

Covid-19 – De Matteis: «Riprendere attività specialistica ambulatoriale»

Urge riprendere l’attività specialistica ambulatoriale. È questa la richiesta pressante di molti medici di base. …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: