acli paola

Occupazione e avviamento al lavoro. Attivismo ACLI Paola

Il Cricolo ACLI Paola “Marino Carboni”, attraverso una Nota Stampa, informa delle possibilità insite negli avvisi pubblici inerenti  l’occupazione di giovani donne e lo sviluppo della competitività nella Regione Calabria e per l’avvio di piani individuali di avviamento al lavoro – percorsi integrati di orientamento, formazione lavoro nell’ambito dei piani locali per il lavoro (PLL).

Segue integralmente il comunicato dell’Associazione Cristiana dei Lavoratori Italiani di Paola.

Destinatarie delle agevolazioni del primo avviso pubblico (percorso integrato di tirocinio formativo più incentivo all’assunzione) sono solo donne giovani , residenti nella regione Calabria di ètà non superiore a 35 anni non ancora compiuti.

Il presente avviso è articolato su due fasi di intervento costituite dalla realizzazione di un periodo di tirocinio formativo e di incentivi all’assunzione (presso aziende private) per 12 mesi. Il periodo di tirocinio è stabilito in 3 mesi per un massimo di 450 ore complessive, e un parametro di riferimento di 30 ore settimanali.

L’indennità riconosciuta alle tirocinanti è pari ad Euro 600,00 mensili per complessive Euro 1.800,00 a totale carico della Regione Calabria quale soggetto promotore del tirocinio.

Il Secondo avviso è legato più specificatamente ai (PLL) Piani Locali per il Lavoro che si attuano in 2 fasi: Fase 1) Presentazione della proposta di PLL, finalizzata alla individuazione di filiere e/o meglio micro filiere, corrispondenti a concentrazioni produttive identificabili con il contesto territoriale, o i luoghi di riferimento. Fase 2) riguarda la pubblicazione dei bandi disciplinanti la procedura per l’attuazione delle linee operative proposte nel Piano Locale per il Lavoro. A seguire i (PLL) si sviluppano in 5 azioni: dote occupazionale per i giovani, incentivi ai datori di lavoro per l’inserimento di nuove unità lavorative, contributi alle aziende per la formazione degli apprendisti, promozione dell’autolavoro o microimpresa e voucher per la buona occupabilità.

Il Comune di Paola ha partecipato in partenariato con i comuni del Basso Tirreno – di cui è capo fila il Comune di Amantea – al Piano Locale per il Lavoro denominato “ORASILAVORA” finanziato dalla regione Calabria per un importo di 210.000,00 Euro. Il settore che riguarda il partenariato per il (PLL) del basso tirreno riguarda il settore del turismo e dell’artigianato. Al Circolo Acli “Marino Carboni” nei giorni scorsi si è svolto un incontro a cui hanno partecipato Andrea Cassano responsabile Punto Giovani Acli –Paola, Francesco Fringuello Presidente provinciale dei giovani aclisti e Renato Cupello coordinatore area progettuale Punto Giovani. Nel corso dei lavori si è stabilito di dare fattiva disponibilità ad offrire ai giovani interessati, gratuitamente, ogni informazione riguardante chiarimenti sugli avvisi pubblici citati e sul Piano di Lavoro Locale. Saranno organizzati – con figure professionali specializzate – degli incontri informativi organizzati anzitempo telefonando al 340/7689135 o al 349/5021520.

About Redazione

Check Also

fabio pavone

Paola – Criteri imPerfetti alla base dell’assunzione di Fabio Pavone?

Dando seguito al lavoro preliminarmente svolto dagli uffici competenti, la giunta comunale – presieduta per …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: