tumori a paola

Tumori a Paola: l’Acli ottiene un passo avanti

Un’importantissimo risultato sul piano dell’analisi situazionale relativa al controllo dei tumori circocritti alle patologie neoplastiche presenti nella Citta del Santo Patrono della Calabria (celebrato per le Sue capacità taumaturgiche e non solo), è stato ottenuto dalla branca “Terra”, dell’Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani di Paola.

Esplicativa come solo una nota stampa può essere, è pubblicata – integralmente – quella prodotta dalle Acli Paola (circolo “Marino Carboni”) in merito alla situazione Tumori Paola.

Nota Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani Circolo “Marino Carboni” di Paola

Acli Terra Paola ottiene le prime risposte dall’ASP di Cosenza. Mesi addietro è stata inviata una missiva indirizzata al Dipartiamento Salute Pubblica sede della U.O.C. dell’Asp di Cosenza nella quale si chiedeva se esistesse un Registro Tumori e se fosse stata interessata la comunità scientifica sulla incidenza altissima nel territorio di Paola delle malattie neoplastiche.

Nel corso del colloquio telefonico dei giorni scorsi avuto da Renato Cupello – dirigente provinciale Acli-Terra – con la dott.ssa Anna Giorno – responsabile U.O.S. screening oncologici – Registro Tumori dell’ASP di Cosenza è emerso che l’attenzione  è altissima riguardo al fenomeno delle malattie tumorali. Da tempo l’ASP di Cosenza ha attivato il Registro Tumori ed altresì è stata avviata la procedura di accreditamento del Registro Tumori presso l’AIRTum (Associazione Italiana Registri Tumori). E’ stata ribadita nel corso del colloquio telefonico la necessità dopo la pausa estiva di un incontro – allargato anche ad altri soggetti istituzionali – volto a promuovere azioni concertate perché tale problematica sentita dai cittadini e dagli operatori della sanità del territorio venga approcciata in modo corretto e significativo.

Acli-Terra Paola nel corso di un incontro-dibattito sul tema ambientale organizzato mesi addietro nei locali del Circolo Acli “Marino Carboni” di Paola al quale hanno partecipato associazioni ambientaliste, politici e numerosi cittadini durante gli interventi di alcuni rappresentanti di associazioni ambientaliste è emerso in tutta la sua drammaticità lo stato di “salute ambientale” in cui verserebbe il nostro territorio e l’intera regione. Occorre dunque intervenire con maggiore incisività per individuare e combattere le eventuali cause e le criticità ambientali che provocherebbero danni alla salute.

 

About Redazione

Check Also

fabio pavone

Paola – Criteri imPerfetti alla base dell’assunzione di Fabio Pavone?

Dando seguito al lavoro preliminarmente svolto dagli uffici competenti, la giunta comunale – presieduta per …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: