paola protesta

Paola protesta, il Sindaco non ci sta e contrattacca

Il Sindaco di Paola, attraverso il suo profilo Facebook, ha manifestato l’intenzione di rispondere a coloro ha definito «pifferai magici» e che oggi – a vario titolo – sfileranno tra le fronde di una protesta organizzata contro quello che il Comitato di Salute Pubblica ha definito il «modo di amministrare rancoroso e privo del principio essenziale del confronto e del rispetto della popolazione amministrata».

Il Primo Cittadino, dal colle del Sant’Agostino, ha tuonato contro i «Signori del debito e del degrado» che tentano di «affabulare il Popolo» guidando le “rivoluzioni” e suggerendo le vie da seguire, ribadendo che è sua intenzione tornare in Piazza «a testa alta, guardando negli occhi i cittadini con la coscienza pulita ed il cuore sereno».

Basilio Ferrari ha quindi intenzione di controbbattere alle accuse di coloro che si scagliano contro la sua Amministrazione, consapevole dei dati raccolti in questi ultimi 28 mesi di governo della Città e – probabilmente – forte della sua esperienza consiliare pregressa. Quel ruolo che, ad oggi, molti cittadini gli imputano d’aver svolto troppo in sordina.

Resta comunque quella promessa finale, suonata come un avviso di svelamento di ruoli e responsabilità dello status quo, recitata ormai come un mantra sin dal giorno del suo insediamento e che – forse – è l’unica arma con la quale il Sindaco può difendere le sue ultime scelte intempestive e impopolari. Azioni amminstrative dettate – purtroppo – da una contingenza che nelle casse del comune vede solo ragnatele.

 

About Redazione

Redazione

Check Also

I Verdi calabresi “bacchettano” Santelli per «riapertura strumentale attività»

“Amicus Plato, sed magis amica Veritas”. La Federazione dei Verdi ed Europa Verde della Calabria …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: