domenica , Aprile 5 2020
elezioni provinciali di cosenza

[SPECIALE] Elezioni Provinciali di Cosenza: per Paola non tira aria buona

elezioni provinciali di cosenzaCome documentano le foto allegate, le Elezioni Provinciali di Cosenza stanno riscuotendo l’afflusso auspicato dagli organizzatori. Un folto numero di amministratori locali, intesi nelle figure di Sindaci e Consiglieri, da questa mattina sta partecipando alla tornata elettorale dalla quale verrà fuori il nuovo Consiglio Provinciale che governerà la più vasta a e popolosa porzione di territorio in cui è suddivisa la Calabria.

Queste Elezioni, nate e organizzate secondo il nuovo sistema predisposto dal Governo Renzi, saranno il banco di prova per valutare equilibri e alleanze in vista delle consultazioni tradizionali dalle quali verrà fuori il nome del nuovo Presidente della Giunta Regionale della Calabria. Ovviamente, considerando le modalità di partecipazione, non saranno rappresentative degli umori popolari ma – senza dubbio – daranno contezza dei “movimenti” intestini che agitano le coalizioni.

elezioni provinciali di cosenzaA tal proposito, nonostante le candidature e gli schieramenti abbiano chiare matrici partitiche, bisogna segnalare la possibilità che sussistano trasversalismi “amichevoli” dettati dai rapporti instauratisi tra persone che – oltre a ricoprire cariche decisionali – devono necessariamente sintonizzarsi su candidati capaci di garantire il massimo della copertura ai propri territori.

Forse per questo, fuori dal Palazzo della Provincia di Piazza XV Marzo a Cosenza, voci sempre più insistenti stanno sommandosi attorno allo “strano caso” che aleggerebbe interno al PD. Ovvero la possibilità che il Partito stia convergendo attorno al candidato Presidente Manna che non è espressione della linea di centrosinistra proposta agli elettori di Papasso.

Questo potrebbe costituire, alelezioni provinciali di cosenzameno per Paola, un problema. Perché Manna, vicino alle posizioni gentiliane, non annovera tra le fila che lo sostengono nessuno dei due candidati alla carica di Consigliere che partecipano per conto della Città del Santo. Graziano Di Natale, infatti, è espressione della linea in appoggio a Papasso (lista: Provincia Democratica), mentre Basilio Ferrari – Sindaco – corre per conto di Occhiuto (lista: Calabria Futura). Questo, se dovesse il PD essere l’ago della bilancia, potrebbe portare ad uno squilibrio in caso di vittoria di Manna e passaggio di uno dei due, in quanto si troverebbero in minoranza senza la possibilità di intervenire fattivamente per le sorti della Città.

Per chi non ne fosse a conoscenza, il sitema utilizzato per queste elezioni è denominato “D’Hondt“, e prevede che gli elettori siano esclusivamente coloro i quali ricoprono la carica di Consigliere o Sindaco nelle proprie comunità d’appartenenza.

About Francesco Frangella

Francesco Frangella
Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

coronavirus paola

Paola – Disponibile il modulo online per accedere ai “BUONI SPESA”

Senza doversi recare presso gli uffici comunali del Sant’Agostino, a Paola, i cittadini paolani avranno …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: