Incendio doloso ad Amantea

carro_carnevale_amantea_2014AMANTEA  – Un incendio doloso ha danneggiato il capannone che ospita i carri per la sfilata di carnevale ad Amantea. Alcune persone, secondo la ricostruzione fatta dal Comune, sono entrate nel capannone ed hanno incendiato il quadro elettrico. Le fiamme hanno danneggiato anche un carro che era stato da poco completato ed era pronto per l’utilizzo. Soltanto il tempestivo intervento degli operai dell’ente comunale ha evitato il peggio.  “Un atto vandalico che non fermerà la macchina organizzativa del Carnevale di Amantea e che deve servire da stimolo alla comunità tutta per fare in modo che la festa sia ancora più bella e partecipata”. Il primo commento del sindaco Monica Sabatino e dell’assessore al turismo Giovanni Battista Morelli, è stato chiaro e netto: “nessuna marcia indietro e soprattutto maggiore coinvolgimento da parte della collettività tutta, nell’aiutare e supportare questi ragazzi che dallo scorso mese di settembre, tra mille sacrifici, lavorano per donare alla città allegria e spensieratezza”. «L’amministrazione comunale tutta – continuano la Sabatino e Morelli – è vicina al comitato Carnevale, ma soprattutto ai carristi che con sacrificio e passione consentono alla kermesse in maschera di vivere e di migliorarsi di anno in anno. Condanniamo questo vile gesto e faremo tutto quanto nelle nostre possibilità per fare in modo che quanto accaduto non distrugga l’atmosfera di festa e di partecipazione che si è sempre respirata durante la costruzione dei carri e che rappresenta un valore aggiunto del Carnevale di Amantea da tramandare di generazione in generazione. Siamo convinti che l’intera comunità farà sentire il proprio calore ai carristi, partecipando in massa agli eventi previsti in calendario. Siamo convinti che le forze dell’ordine faranno piena luce su questo evento criminoso che ha voluto colpire non soltanto il comitato Carnevale, ma l’intera città».

M.M.

About Mafalda Meduri

Libera pensatrice, blogger ed indipendente essere umano

Check Also

Paola – Le Piramidi non (si) reggono più. La Sfinge resiste (fino a quando?)

Da una lettrice de “Il Marsili Notizie”, che garbatamente ne ha chiesto la condivisione sulla …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: