Dal Libano a Cosenza per la cooperazione internazionale

COSENZA – Dal Libano a Cosenza per la cooperazione internazionale. È iniziata con un tour a bordo del pullman ScopriCosenza la visita in città di una delegazione libanese che, nell’ambito del programma di cooperazione internazionale MOSAIC, è in Italia per conoscere da vicino alcune città, cosiddette amiche dei bambini, quelle che applicano una particolare attenzione nei confronti delle politiche per l’infanzia e per i giovani in generale. E nella delegazione, oltre alle rappresentanze istituzionali – il funzionario di stato libanese per le politiche sociali e dell’Alto commissariato Onu per i rifugiati, sei sindaci delle diverse aree del Libano (Ajaltoun, Bebnine, Chiyah, Jdeideh, Rachaya e Tiro), funzionari della cooperazione internazionale, sia italiani che libanesi – c’è proprio un gruppo di giovani, di varie età, provenienti dalle diverse aree del Libano, espressione di differenti religioni. Da soli basterebbero a dimostrare che il dialogo multireligioso è possibile. E sui giovani – ricordando che il Libano ha una sostanziosa fetta di popolazione under 18 – è impostato questo progetto internazionale che, in un sodalizio tra gli organismi della Cooperazione italiana e il Ministero degli Affari Sociali del Libano, favorisce scambi culturali con alcune città italiane per instaurare legami con le amministrazioni attraverso i quali attivare percorsi congiunti che portino ad azioni positive nei confronti dei bambini e dei giovani, quali cittadini attivi. La tappa cosentina è stata organizzata e seguita dalla psicologa Alessandra Santelli, autrice della mostra fotografica “Bambini-Anima del mondo”, e dal giornalista Valerio Caparelli, con il supporto degli assessori comunali Rosaria Succurro e Nicola Mayerà. Nel prosieguo della giornata, la delegazione ha incontrato nella sede della Provincia il Sindaco della città e Presidente della Provincia Mario Occhiuto, per spostarsi poi alla Città dei Ragazzi, dove le politiche per l’infanzia si traducono in pratiche concrete di cittadinanza attiva.

About Mafalda Meduri

Mafalda Meduri
Libera pensatrice, blogger ed indipendente essere umano

Check Also

cosimo de tommaso

S. Lucido – 2023 voti: Cosimo De Tommaso è sindaco. Risultati lista vincente

Alla fine l’ha spuntata il “nuovo”, nel senso dell’età anagrafica della formazione con cui, l’imprenditore …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: