Miss Calabria

Miss Calabria, la Procura di Paola apre un’inchiesta [CON VIDEO PAZZESCO DELLA TAPPA COSENTINA]

Nonostante sul suo profilo “social” di Facebook continui ad ostentare sicurezza, con frasi tipo: «Vogliono il mio posto ma non si sanno sedere, vogliono la mia fascia ma non conoscono l’umiltà nell’indossarla»; per la Miss Calabria in carica, Francesca Ferraro di Lamezia Terme, è giunto ora il momento di affrontare formalmente la questione relativa alla sua elezione. Dopo la torbida vicenda sollevata dalle accuse di alcune concorrenti che avevano rivelato i “suggerimenti” del patron Dante Zardi, autosospesosi dal momento in cui la grana è esplosa, che avrebbe condizionato le ragazze attraverso messaggi volti a favorire atteggiamenti “hot” e accondiscendenti nei confronti di alcuni membri dell’organizzazione, la Procura della Repubblica di Paola ha inteso dare seguito alla vicenda aprendo un’inchiesta dopo la denuncia presentata dall’avvocato Sabrina Rondinelli, legale dell’attuale reginetta del concorso nominata a Scalea lo scorso 23 agosto.

Secondo le prime indiscrezioni, gli inquirenti avrebbero già indirizzato la loro attenzione nei confronti di una persona che risulterebbe indagata, probabilmente forti di alcune prove documentali come quella relativa al messaggio di testo giunto sul cellulare di almeno una concorrente già dieci ore prima della proclamazione.

Nella fattispecie, il contenuto del sms preannunciava con sicurezza l’esito dell’appuntamento scaleoto, con queste parole: «Francesca Ferraro… la vincitrice della selezione regionale svoltasi alla concessionaria Aceto (sponsor principale per questa edizione di Miss Italia regionale) a Rende nel mese di luglio è la probabile vincitrice della finalissima di stasera a Scalea… molte miss sono scoraggiate e hanno intuito questa cosa dai comportamenti tenuti dalla ragazze in questione e da quelli dello staff… in primis uno degli altri sponsor principali ovvero l’ imprenditore cosentino… (inserito anche nello staff dell’ organizzazione)… un giovane che ha una ditta nel campo dell’ edilizia ed a cui piace far valere il suo ruolo influente nel concorso con le ragazze che si dimostrano poco serie e pronte a tutto…». Frasi cui, alla luce del risultato emerso col voto della giuria, è seguito un altro messaggio alle 09.54 del giorno dopo: «Come volevasi dimostrare ha vinto Francesca Ferraro…».

All’indomani di queste voci, la neo eletta miss, Francesca Ferraro, incoronata a Scalea, ha negato ogni coinvolgimento nelle polemiche e ha annunciato azioni legali. Adesso la Procura di Paola vuole fare chiarezza.

Di seguito, il video “con particolare anomalo”, relativo all’elezione di Miss Calabria 2013 tenutasi a Cosenza

Buona Visione

About Francesco Frangella

Francesco Frangella
Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

allevamento cani sequestro

Smaltimento illecito e violazioni urbanistiche: sigilli per allevamento di cani

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di S.Pietro in Guarano hanno nei giorni scorsi posto …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: