Sergio Gimigliano, titolare della Picanto Records e direttore artistico/organizzatore del “Peperoncino Jazz Festival”, ha presentato a Paola il disco di Alessandro Guido: “Inner Circle”; cui seguirà il concerto del prossimo 11 aprile presso l’auditorium “F. Ferrari” del Sant’Agostino.

Alla presenza della consigliere comunale, Maria Pia Serranò, il giovane organizzatore ha reso note le direttrici per condurre una partnership con l’amministrazione paolana che possa introdurre la città nell’ampio contesto del festival che, iniziando a luglio e proseguendo fino a ottobre, potrebbe costituire un cardine dell’offerta culturale cittadina.

sant'agostino

La locandina dell’evento

L’esponente comunale, entusiasta di questa possibilità, ha così inteso ratificare la disponibilità organizzativa dell’amministrazione: «Essendo un’iniziativa virtuosa – ha commentato la Serranò – l’eventualità di potervi aderire è stata valutata positivamente. Ritengo sussistano tutte le condizioni per fare in modo che Paola si possa fregiare di un sentimento d’appartenenza che è già realtà in molti comuni della costa, un’occasione più volte sfumata negli anni trascorsi che oggi, finalmente, può diventare realtà. Il “Peperoncino Jazz Festival”, incastonato nel macrocosmo della Festa inventata da Enzo Monaco, è senz’altro un progetto capace di incontrare un ampio gradimento. Per saggiare la bontà di questa iniziativa, mirata soprattutto al segmento giovanile, il concerto del prossimo undici Aprile sarà un utile banco di prova cui tutti sono invitati».

Nel video che segue le opinioni degli organizzatori e un assaggio della musica che verrà suonata.

Buona Visione

Paola – Questa sera il Jazz suona al Sant’Agostino [VIDEO CON INTERVISTE] ultima modifica: 2015-04-11T17:05:47+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.