Dinnanzi ad un folto parterre di convenuti si è svolta, nella mattinata dell’altro ieri a Piazza del Popolo, la conferenza stampa con la quale, il consigliere comunale di maggioranza Marco Focetola, ha ratificato il suo passaggio tra le fila del movimento “Italia del Meridione” di Orlandino Greco. Come già anticipato su queste colonne in un precedente articolo, il motivo per cui il giovane esponente della frangia (fino a l’altro ieri) a supporto di Basilio Ferrari, ha compiuto questa scelta, risiede nella presa d’atto relativa al fallimento del progetto targato Pdl prima e Forza Italia poi. Introdotto dal giornalista Giovanni Folino, Marco Focetola è stato preceduto nel suo discorso dall’intervento del segretario cittadino dell’Idm, Francesco De Cesare, che salutandolo in qualità di “amico” gli ha rivolto auguri per un buon lavoro consiliare. Al tavolo, insieme al consigliere comunale, erano seduti anche Raffaele Papa (segretario provinciale Idm) ed il consigliere regionale Orlandino Greco che, nella sua veste istituzionale, ha ribadito il massimo appoggio per il lavoro “territoriale” che Focetola, d’ora in poi e verificandone la sintonia con chi gli siederà accanto nell’aula “Lo Giudice”, potrà compiere in serena autonomia.

Tra i tanti ospiti presenti, spiccavano i consiglieri provinciali Di Natale e Ramundo (con quest’ultimo che, nella sua veste di “uomo Idm”, ha preso la parola per ribadire la bontà della scelta di Focetola), l’ex sindaco di Paola, Roberto Perrotta, il primo cittadino di Belmonte, Francesco Bruno e, anche se per pochi istanti, il collega di consiglio Francesco Aloia, ex membro del Pri in predicato di un prossimo movimento volto al cambio di schieramento.

Tornando al discorso con il quale Focetola ha spiegato le ragioni della sua azione, il passaggio sul quale è stato posto maggiormente l’accento ha riguardato il fatto che – stanti così le cose – la sua collocazione puntuale non va ricercata in nessuno dei due schieramenti cui la politica ha ormai abituato gli elettori. «Non sarò né di centrodestra – ha detto l’ex Grande Sud – né tantomeno di centrosinistra. La mia vocazione è sempre stata rivolta al centro, inteso come punto di riferimento capace di dare risposte concrete al territorio. Vero motivo per il quale ho sentito l’esigenza di mettermi in discussione politicamente».

Orlandino Greco, dall’alto della sua prospettiva regionale, ha ribadito la necessità di restituire la politica alla sua vecchia funzione, attraverso l’archiviazione del berlusconismo e del renzismo, proposti come sistemi distorti da cui germinerebbe una falsa rappresentatività elettorale.

Tuttavia la conferenza non ha fugato i dubbi relativi alle prossime mosse che Focetola potrebbe compiere in consiglio comunale: nulla è stato anticipato riguardo la fiducia all’esecutivo di Ferrari. Anche se, stanti alcune indiscrezioni, le carte potrebbero essere sparigliate da prossime assunzioni che potrebbero essere riservate al servizio di raccolta dei rifiuti, con in ballo quattro nominativi che – se i rumors fossero confermati – dovrebbero essere appannaggio di membri della maggioranza tra i quali spiccherebbe almeno un soggetto espresso dal più alto esponente in carica.

Segue la video sintesi realizzata per l’occasione (chiunque volesse vederne l’integrale, da oggi sarà in onda sui canali: 88, 93 e 638 del Digitale Terrestre – Rete Sud, Azzurra TV e Teleradio Immagine).

Buona Visione

[Paola] Marco Focetola dalla Conferenza Stampa: «Starò al centro» [VIDEOCLIP] ultima modifica: 2015-07-07T14:01:16+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.