rotary club paolano

Paola – Ottavio Caparello è presidente del Rotary Club MTC

Attraverso un fisiologico passaggio di consegne, il Rotary Club del Medio Tirreno Cosentino ha nominato il suo nuovo presidente. Specialista del campo medico riservato all’Oculistica, il dott. Ottavio Caparello ha preso in mano le redini sino a ieri tenute dal dott. Egidio Viola.

Con lo spirito volto alla prosecuzione di tutto il buono sin qui, con discrezione, espresso dal club paolano, il neo presidente ha già predisposto il lavoro da condurre. «Il Rotary – ha chiarito Ottavio Caparello – consente di far emergere la parte migliore di noi, legarla a quella degli altri soci, consentendo di amplificare le nostre doti, con una sorta di effetto catalizzante. Tutto ciò viene convogliato di concreto su un progetto o un campo di applicazione, consentendoci di lasciare alle nostre spalle qualcosa di tangibile e duraturo. Io – ha continuato il neo presidente dei rotariani del Tirreno cosentino – ho sempre interpretato il Rotary come un’opportunità e noi, appartenenti al club, possiamo considerarci dei privilegiati perché abbiamo a disposizione uno strumento che può consentirci tutto ciò. Dipende da noi – ha concluso – il risultato finale sarà frutto delle nostre capacità. Possiamo donare le nostre conoscenze per fare in modo che generino qualcosa di concreto per la collettività».

Uno dei risultati più evidenti che l’attività del Rotary Club è riuscito ad ottenere a livello internazionale, ha riguardato la sconfitta della poliomielite, malattia debellata nella quasi totalità dei Paesi del mondo grazie all’azione di supporto che ogni socio ha potuto garantire al finanziamento di progetti mirati.

Insieme al dott. Caparello, anche il Consiglio Direttivo del club si è rinnovato, con Domenico Papaleo nel ruolo di segretario, Marco Grossi nella veste di segretario esecutivo, Francesco Romano che rappresenterà il prefetto e Marina Perrotta in qualità di tesoriere.

Altri ruoli direttivi sono attualmente ricoperti dal commendator Francesco Ventura, Luigi Federico, Pino Perrotta (vicepresidente del club), Roberto Catalano, Daniela Dino, Divina Trotta e Gianni Iannuzzi.

Sulle future progettualità che il Rotary Club del Tirreno Cosentino potrà sviluppare, ci sarà senz’altro la particolare cura della Chiesa di Sotterra, la cui parte interrata – insieme ai preziosissimi affreschi che l’abbelliscono e la rendono unica – è da tempo oggetto di uno studio puntiglioso da parte dei rotariani.

About Francesco Frangella

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

donna morta in casa paola

Paola – Dramma della solitudine: donna ritrovata morta in casa

Un tragico episodio ha scosso questa sera la cittadina di Paola, sul litorale tirrenico della …

Rispondi