Come consuetudine, l’Associazione Radici Contro la Violenza, squarciando il velo del silenzio ha inteso organizzare un appuntamento, pubblico, per dare sfogo alla crescente preoccupazione riguardo i timori legati alla tematica del terrorismo che sembra aver impregnato l’attualità.

Lo farà partendo dal momento che, più di ogni altro, ha contraddistinto il passaggio dall’atmosfera di normalità a quella di allerta, ovvero la strage di Parigi dello scorso 13 novembre.

Proprio perché dovrebbe rappresentare un punto di partenza di un’eventuale discussione, il titolo scelto per la manifestazione da mettere in atto è stato: “Insieme per ricordare – Giornata dedicata alle vittime di Parigi e non solo…”. In collaborazione con il comune di Paola e quello di Acquappesa, l’associazione presieduta dalla capogruppo consiliare, Maria Pia Serranò, ha inteso dedicare il 30 novembre prossimo a quest’importantissima tematica.

Lunedì prossimo quindi, alle ore 10.00 presso l’auditorium “F. Ferrari” del Sant’Agostino, verrà celebrato un pubblico incontro che – come recita l’invito – si svolgerà all’insegna «delle libertà di espressione, la giornata è dedicata alle vittime della strage di Parigi, a tutte le vite francesi che si sono spente, vittime del terrorismo che in una giornata ha portato via con sé più di un centinaio di persone recidendo ogni parvenza di forza vitale nel modo più tragico possibile. Con questa manifestazione si vuole sottolineare come la coesistenza pacifica, fatta bersaglio dalla bieca strategia terroristica in tutto il mondo, sia un valore da difendere con tutti i mezzi».

[Paola] Il 30 Novembre dedicato alla memoria delle vittime di Parigi ultima modifica: 2015-11-28T10:57:20+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.