sergio aloe

Paola – Previsione azzeccata, i 400€ mensili del SUE a Sergio Aloe

Il 24 Gennaio scorso, su questa Testata – di concerto alla pubblicazione avvenuta il giorno precedente sul quotidiano “La Provincia” – è stata pubblicata una notizia dal titolo: “L’Ufficio Tecnico di Paola, a 400€ mensili, cerca figura per il SUE” (clicca per leggerla). A distanza di quasi due mesi, la previsione che concludeva quell’articolo, stigmatizzata nell’espressione: «Pare che già sia partito il “toto vincitore”, con qualche concorrente intenzionato a dare la soluzione contando su un “giro di ruota” da quattro lettere»; può dirsi completamente azzeccata, perché il cognome da “quattro lettere” del vincitore ricalca perfettamente quello dell’ing. Sergio Aloe.

Professionista vicino al Pri di Sergio Stancato – stante quanto riportato nella determinazione dirigenziale n°74 dello scorso 11 Marzo – la sua nomina è stata il frutto di una valutazione dalla quale «è emerso che il professionista, ingegnere Sergio Aloe, ha totalizzato il più alto punteggio, pari a 7,85».

Alla luce di un curriculum idoneo e superiore agli altri valutati, sarà quindi lui l’ingegnere che avrà la mansione relativa alla «ricezione delle domande di permesso di costruire, delle denunce di inizio attività (D.I.A.), delle segnalazioni di inizio attività (S.C.I.A.), delle comunicazioni di inizio attività/lavori (C.I.A.) (CIL), atto alla verifica della correttezza della documentazione presentata ed istruzione delle pratiche summenzionate che il Responsabile del 2° Settore assegnerà al S.U.E., nonché l’istruzione del rilascio del certificato di destinazione urbanistica e di ogni altro assenso comunque denominato in materia di attività edilizia». In generale «il SUE dovrà affiancare il Responsabile pro-tempore del Settore UTC – Servizio Urbanistica – nelle attività di istruttoria delle pratiche edilizie».

Ciò significa che l’ufficio tecnico di Paola, attualmente gestito da un ex candidato al consiglio comunale tra le fila del Pdl, sarà rafforzato con l’innesto di un ex socialista in orbita al partito di cui Emira Ciodaro è referente apicale nell’aula “Lo Giudice”. Forse quell’unico voto di maggioranza rimasto nella cartuccera di Basilio Ferrari inizia a pesare come un macigno e probabilmente – di questo passo – chissà a quante altre previsioni “azzeccate” si dovrà assistere.

Si tenga presente che – sempre secondo il documento pubblicato sull’albo pretorio – «l’importo delle competenze professionali relative all’incarico di che trattasi, sono determinate in base all’art. 125 del D. Lgs. 163/06 e secondo le norme del Reg. dei contratti del Comune, approvato con deliberazione del C.C. n.25 del 4.09.2008, nella somma di € 400,00 mensili, oltre CNPAIA e IVA e oltre il 50% dei diritti di segreteria introitati dall’Ente per le pratiche trattate dal SUE che hanno ad oggetto di carattere oneroso e quindi che prevedono, secondo per quest’ultima aliquota il riconoscimento da parte del Responsabile dell’ U.T.C. – U.T.M […] il compenso sarà corrisposto al professionista incaricato per ciò che concerne le prestazioni inerenti le attività di componente dello Sportello Unico per l’Edilizia (SUE), previa presentazione di fattura vistata per la regolarità dal Responsabile del Settore 2° UTC-UTM».

About Francesco Frangella

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

gioacchino cassano

Covid e vaccinazione, dinnanzi a giovani perdite le certezze vacillano

Riflessione di Gioacchino Cassano Ancora una volta, purtroppo, dobbiamo assistere- amareggiati ed impotenti – ad …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: