Considerando che nel codice della strada, al titolo secondo – “Della costruzione e tutela delle strade” – il capo 2 fa riferimento all’articolo 40 riservato ai segnali orizzontali, e tenendo a mente che in esso è sancito che «La larghezza delle corsie di marcia lungo le strade deve essere mantenuta il più possibile costante, salvo che in prossimità delle intersezioni o in corrispondenza dei salvagenti posti sulle fermate dei tram; in curva deve essere realizzato idoneo allargamento in funzione del tipo di veicoli in transito e del raggio di curvatura» e che «La linea di arresto deve collegare il margine della carreggiata con la striscia longitudinale di separazione dei sensi di marcia», e che «La linea di arresto deve essere tracciata con andamento parallelo all’asse della strada principale, di massima sulla soglia dell’intersezione e, comunque, in posizione tale da consentire agevolmente le manovre di svolta; deve essere tracciata, inoltre, in posizione tale che il conducente possa, se necessario, fermarsi in tempo utile prima di tale linea ed avere la visuale più ampia possibile sui rami della intersezione, tenuto conto delle esigenze di movimento degli altri veicoli e dei pedoni»; pare proprio che la nuova segnaletica dipinta sull’incrocio che collega Via Nazionale a Corso Cristoforo Colombo (tanto per intenderci il “Cancello”) sia stata fatta in maniera piuttosto approssimativa.

segnale-stradale-controverso-1La parte più controversa di questa nuova pitturazione riguarda la porzione che, per chi fosse in uscita dal centro storico in direzione dell’innesto che collega Via Nazionale alla SS18, delimita il tratto coi triangoli capovolti del “dare precedenza”. Avendola “stretta” troppo, i pittori non si sono accorti d’aver completamente incluso finanche il margine della carreggiata, finendo col posare un segnale di difficile interpretazione e di impossibile perseguimento. A scanso di qualche brutta manovra, premessa di sicuri incidenti, sarebbe il caso di effettuare una correzione risolutrice.

Paola – A Via Nazionale c’è un segnale “controverso” ultima modifica: 2016-06-04T19:36:55+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.