basilio ferrari

Paola – Il sindaco, Basilio Ferrari, pone un limite ai “Bestioni”

Nel tentativo di porre un freno alle problematiche del traffico estivo, il sindaco di Paola ha emanato un’ordinanza funzionale a ridurre notevolmente il transito di mezzi pesanti lungo la statale.

In via precauzionale, considerando le code che si verrebbero a formare dietro un autoarticolato, file che – sotto l’arsura del caldo estivo – andrebbero costuire un vero e proprio pericolo in movimento per tutti gli automobilisti, l’afflusso di questi “bisonti” è stato regolato secondo crismi restrittivi.

Richiamandosi ad un decreto Prefettizio, concernente la limitazione dei mezzi pesanti sulla SS 18 nel territorio della Provincia di Cosenza , Basilio Ferrari ha disposto che: «A decorrere dalle ore 00.00 del 27 Giugno 2016 e fino alle ore 06.00 del 15 Settembre 2016 la sospensione della circolazione stradale dei veicoli destinati al trasporto di cose la cui massa complessiva a pieno carico superi i 35 q.li sul tratto di strada S.S. 18 compreso tra il torrente “La Ponte ” direzione di marcia Nord-Sud e torrente “Deuda” direzione di marcia sud-Nord, ricadente nel territorio di questo Comune. In deroga a quanto sopra, per gli automezzi che, in base ad adeguata documentazione, dimostrino l’esigenza di carico e scarico merci nel territorio interessato dalla presente limitazione, nonché per i trasportatori residenti nei comuni ricadenti nel tratto stradale della SS 18 compresi tra Tortora ed Amantea, indipendentemente dalle predette esigenze, la circolazione è consentita nelle seguenti fasce orarie: Dalle ore 4.00 alle ore 10.30; Dalle ore 13.00 alle ore 17.00; Dalle ore 20.30 alle ore 22.00».

Dall’ordine sono di fatto esclusi tutti quei veicoli funzionali al servizio, al trasporto e al soccorso di persone e cose, tipo: ambulanze, pullman di linea, camion dei pompieri, furgoni delle poste, autocompattatori e quant’altro. Mentre un altro tipo di postilla ha riguardato tutti quegli autotrasportatori che sono «residenti nei comuni compresi tra il km. 244+400 (Tortora) ed il km. 352+000(Amantea) della SS.18 che compiono percorso per il rientro in sede, purché tali veicoli non si trovino ad una distanza superiore a 60 km dalla sede a decorrere dall’orario di inizio del divieto».

La speranza è che laddove le “Bestie” non si sono arrestate (termine preso in prestito da un amministratore comunale, che lo ha usato su Facebook per connotare l’inciviltà di taluni che avevano imbrattato l’area di Sette Canali), i Bestioni – intesi come “Mezzi Pesanti” – cedano il passo.

Anche se la credibilità d’ordinanza di certi documenti è stata già ampiamente “sbeffeggiata” in altri contesti.

Paolani e automobilisti, turisti e vacanzieri, locali e pendolari, addirittura cani, gatti, tassi e ricci, sarebbero lieti e grati nel veder rispettata siffatta ordinanza. Non ce ne vogliano i Bestioni, comprendiamo il risparmio di tempo a salire e scendere da Lagonegro, però un po’ più di A3 per loro, significherebbe un po’ meno pericolo “evitabile” per tutti gli altri. Portate pazienza.

ordinanza-max
Il file disponibile fino a stamattina

Curiosità –  L’ordinanza è dello scorso 5 luglio e già ieri era disponibile sull’albo pretorio on-line del Comune di Paola, solo che – stranamente – il file caricato sul sito aveva un’estensione (*.max) che nessun programma dedicato e nessun convertitore disponibile on-line (sia freeware che demo) è stato capace di aprire. Dopo una giornata condizionata da quell’ignobile “patacca”, adesso il file è stato sostituito con un bel PDF e, chiunque volesse leggerne integralmente il testo, può comodamente farlo cliccando qui.

 

 

 

 

 

About Francesco Frangella

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

elezioni regionali calabria 2019

Siamo artefici del nostro destino: doveroso partecipare al processo democratico

di Gioacchino Cassano Le competizioni elettorali regionali sono alle porte e, checché ne dica l’Amico …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: