Oggi pomeriggio inizia il 2° Trofeo Pizza Eccellenze d’Italia che svolgerà al THotel a Feroleto Antico, e le conferme di presenze importanti premiano il lavoro organizzativo e dell’ufficio stampa dell’API Calabria – Scuola Nazionale Pizza di Rende e di tutti gli associati che stanno collaborando fattivamente senza personalismi e con grande senso di appartenenza. Sono molti i concorrenti iscritti mentre molti altri si iscriveranno direttamente al loro arrivo alla sede dell’evento, diverse sono le regioni di provenienza, moltissimi arriveranno dai vari territori calabresi (non a caso il Trofeo si tiene  ogni anno in sedi  diverse ma tutte della Calabria),  verranno premiati  i  primi tre classificati delle seguenti categorie: pizza tonda, pizza alla pala, pizza in teglia, sarà assegnato anche un premio speciale di più non si può dire  in quanto è tutto top secret. L’ingresso è aperto al pubblico ed è gratuito così come la degustazione e l’assaggio delle pizze preparate ed offerte dall’ API  Calabria e Api Nazionale.

Diverse le giurie, quella tecnica sarà composta da pizzaioli esperti e specializzati nell’ impasto e nella cottura presente ai forni che si pronuncerà sulla preparazione, la spianatura ed il condimento, al destreggio pala o teglia e sulla pulizia; le altre due giurie divise tra pizza tonda e pizze in pala o teglia, saranno composte da affermati professionisti dell’arte bianca ed in particolare pizza, da chef affermati e da giovani chef, da giornalisti enogastronomici di rilievo nazionale che partecipano in qualità di esperti anche ad altre manifestazioni del mondo pizza e del mondo cucina, e da altri giornalisti  e gourmet competenti e particolarmente appassionati del mondo pizza, le due giurie si pronunceranno sul giudizio del gusto che è l’insieme tra gli abbinamenti degli ingredienti, il sapore, la cottura  la  struttura e croccantezza.

Nei due giorni del torneo si terranno brevi incontri a filò su temi ed argomenti  importanti come le attrezzature e le materie prime, le nuove tendenze sulle farciture e gli abbinamenti migliori culla pizza e su cosa bere in abbinamento. Hanno confermato la loro presenza Silvano Iaquone titolare del Molino Iaquoene, Elio ed Emio castello titolari Castelli Forni, Ferdinando Marana titolare Forni Marana, Fabio Dori  titolare della Dori Attrezzi in legno certificati per Panifici e Pizzerie, Lena Schiavon della Tenuta Schiavon Prosecco (vino ufficiale della Coppa del Mondo di Equitazione di salto ad Ostacoli e vino ufficiale del Longines Global Champions Tour tenutosi a Roma nei giorni scorsi)  Renata Spinardi, La signora delle erbe ( già consulente di chef di fama nazionale come Carlo Cracco, Bruno Barbieri, Rossano Boscolo, Nadia Santini, Gualtiero Marchesi, Gennaro Esposito, Annie Feolde, Gianfranco Vissani, e delle scuole ALMA di Parma ed Etoile di Tuscania) GSG Lab Pizza senza glutine, Fratelli Starace Caseificio, Salumi Montagna S.p.a., Greci S.p.a., Labonia Olio di Oliva Extravergine, Birra Peroni.

A coordinare i brevi dibattiti  ed i filò  sarà il noto giornalista enogastronomico Bruno Sganga ideatore e conduttore della trasmissione televisiva www.laveritanelpiatto.it (e per 20 anni braccio destro e direttore editoriale di tutte le attività del grandissimo Luigi Veronelli ) a fare da voce critica fuori dal coro è stato invitato il giornalista enogastronomico “palatoanarchico”.

Il Trofeo organizzato dall’API Calabria-Scuola Pizza di Rende non vuole e non sarà un trofeo trionfalistico ed auto referenziato, non ci sarà spazio per false ambiguità internazionali, ma vuole essere un incontro tra pizzaioli affermati e pizzaioli giovani ed emergenti, che si confronteranno tra loro con sincero spirito di amicizia ed appartenenza  con l’intento di  privilegiare e valorizzare la  terra ed i prodotti enogastronomici italiani di qualità in particolare quelli calabresi, utilizzandoli evitando esasperati abbinamenti.

GUSTO – Parte oggi il Trofeo organizzato (anche) da Marcello Lamberti ultima modifica: 2016-09-26T12:41:49+02:00 da Redazione
Redazione

About