“Riscontrare” una segnalazione è un passo per verificare una notizia, pertanto si è reso necessario un sopralluogo nella zona di Paola su cui molti cittadini, negli ultimi tempi, hanno lanciato l’allarme relativo ad un presunto giro di prostituzione. Secondo alcune testimonianze, nei dintorni di un luogo Sacro, sarebbe in atto uno strano viavai, disordinato e spasmodico come quello che s’incontra nei pressi delle vie “a luci rosse” delle metropoli. Una girandola di incontri inusuali tra persone che s’intratterrebbero giusto il tempo di qualche minuto, si starebbe susseguendo in varie zone dell’area in questione, un posto talmente vasto da contenere anche un immobile in stato d’abbandono. I corridoi che attraversano l’edificio, le cui stanze interne sono protette da vetrate, sono comunque “spazi al chiuso”, ideali per rapporti occasionali e clandestini. Di recente, proprio quel “riparo incustodito”, pare sia diventato funzionale all’avvio di un’attività volta allo sfruttamento della debolezza altrui, incarnata in donne già stremate da viaggi della speranza fatti a bordo di qualche barcone. La presenza di profilattici e tovaglioli di carta, molti dei quali con tracce di rossetto, lasciano pochi margini all’immaginazione. Tuttavia restano i dubbi riguardo l’organizzazione, così improvvisata e incurante della religiosità locale da far sorgere l’ipotesi che possa trattarsi di persone disperate e di cultura “straniera”. Forse è solo per questo che, gli stessi fazzoletti reperibili nei corridoi della struttura, sono stati “riscontrati” anche ai piedi di una delle Pietre più importanti di Paola. Così come sono stati “riscontrati” i parcheggiatori abusivi a Rione Giacontesi. Fenomeni da tenere sott’occhio.

Paola – Un degrado “straniero” imbratta la città. Prostituzione in zona Sacra ultima modifica: 2016-10-20T20:52:03+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.