lungomare di paola

Paola – Domani Basilio Ferrari presenta il “Waterfront”, ma ci sono dei dubbi

La particolare gestione delle graduatorie da cui attingere nuovo personale per il comune, ha generato una discreta quantità di interpretazioni tra i tecnici che avrebbero voluto partecipare. Sempre più numeroso appare quindi il fronte che si prospetta carico di impugnazioni d’ogni sorta, che potrebbe sommergere di carte bollate diversi aspetti dell’atto recentemente rettificato dal segretario Nicola Falcone.

Un documento che va ad incidere notevolmente sulla pianta organica dell’ente, perché prevede l’assunzione (a tempo indeterminato e a part time di 18 ore settimanali) «di n. 3 istruttori direttivi tecnici», di sicuro impatto sull’Utc di Via Baracche. Una determinazione già soggetta a correzione, perché esposta – ragionevolmente – agli appunti mossi finora da un’architetta ed una ingegnera, rivoltesi anche alla Procura, per dubbi parzialmente condivisi dal segretario. Un ufficio, quello “Tecnico” del comune di Paola, che s’appresta a gestire la conduzione del cantiere che da qui a breve dovrebbe vedere la luce sul lungomare.

Quest’ultimo intervento “di manutenzione straordinaria”, su cui anche sussistono dubbi inerenti primariamente la copertura finanziaria, è stato recentemente invocato dall’ingegner Fabio Pavone che, in una sua determina, ha ritenuto «necessario ed indispensabile procedere in merito».

Nello specifico, si tratta dell’avvio materiale di un’idea che – nel verbale di chiusura della “conferenza dei servizi” del 21 marzo scorso – è stata presentata “soltanto” alla Provincia di Cosenza e alla Soprintendenza. E il Demanio, perché non è stato invitato? Così come la Capitaneria di Porto, la Dogana e forse anche la Regione (per via dei fiumi che attraversano il futuro waterfront).

Forse poco importa, in fondo fu un incontro dove gli unici ospiti furono peraltro assenti.

About Francesco Frangella

Francesco Frangella
Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

violenza resistenza arresto paola

Paola – Torna libero il 35enne arrestato giorni fa per violenza e resistenza

Era finito agli arresti domiciliari immediatamente dopo il fermo, avvenuto pochi giorni fa, operato dagli …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: