È stata asfaltata nel periodo amministrativo di Roberto Perrotta, ha costituito un utile collegamento per i residenti di una zona compresa tra vie che recano i nomi di animali selvatici come la Faina e la Donnola, comunemente conosciuta come Petrulla – nell’entroterra limitato dal rilevato ferroviario che, dall’altra parte, è costeggiato dai Pennelli – c’è una strada su cui è comparsa una catena ed un cartello con su scritto «Proprietà Privata».

Un nastro bianco e rosso intrecciato, due paletti per sorreggerla, e la discriminante territoriale di un budello che passa finanche sotto al tratto di giunzione che porta i treni nella galleria della Crocetta, è divenuto d’un tratto inaccessibile al transito automobilistico.

E se dovessero sopraggiungere dei mezzi di soccorso per intervenire su un pilastro dell’infrastruttura, che dovrebbero fare dinnanzi a quella catena?

Stesso dicasi per un’ambulanza lanciata – da sud – verso l’area mercatale, punto di giunzione che si raccorda col percorso prioritario per raggiungere la zona.

L’apposizione della catena è presumibilmente la rivendicazione di un diritto, qualcosa su cui sicuramente esisterà un atto amministrativo. Perché quella strada, negli ultimi vent’anni, è sempre stata percorribile.

Paola – Su una strada sempre percorsa dai cittadini è spuntata una catena ultima modifica: 2016-12-25T12:25:41+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.