«Non si può restare i queste condizioni – ha detto il senatore Antonio Gentile, recentemente intervenuto per fissare i cardini dell’alleanza con i democratici alle elezioni del 29 gennaio, appuntamento nel quale il Ncd concorrerà per eleggere il candidato Iacucci del Pd – con le province sospese a mezz’aria. Devono avere delle funzioni e i parlamenti, sia la camera che il senato, devono stabilire, con un intervento normativo e legislativo, le nuove funzioni delle province».

In presenza della sua candidata paolana, Maria Pia Serranò – consigliere Grande Paola e consorte del membro dell’assemblea nazionale Ncd, Lucio Sbano – il bruzio senatore più influente dello schieramento alfaniano ha dettato una linea in netto contrasto con ciò che il centrodestra di Fausto Orsomarso (consigliere regionale di riferimento per Grande Paola), non è riuscito neanche ad allestire.

Una strana ubiquità, che se da un lato rafforza la rappresentatività provinciale della candidata paolana, dall’altro mette in discussione la base stessa del gruppo consiliare che, votando per la Serranò, darebbe il suo assenso ad un’operazione in contrapposizione al riferimento regionale al quale il vicesindaco Francesco Sbano (di “Grande Paola”) si è sempre rivolto per sollecitare soluzioni a problemi amministrativi.

Per questo si fa precario anche il voto locale di Marco Focetola, perché seguendo il discorso del senatore Gentile, se Pd e Ncd sono alleati, l’ipotesi di un Di Natale papabile per chi  risponde ai dettami del “gruppo misto”, resta comunque giustificabile.

Nonostante il lavoro svolto per far eleggere Orsomarso alle scorse elezioni regionali, nonostante le recenti indiscrezioni sulla sua preferenza. Senza dimenticare Morrone, sul quale Focetola – insieme a Lo Gatto – potrebbe non avere alcun problema a convergere, restando in piedi pure l’ipotesi Ramundo.

Paola – Alle Provinciali è alleanza Serranò-Di Natale su Iacucci. E Focetola? ultima modifica: 2017-01-20T13:50:50+01:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.