Continua a imperversare l’ondata di vandalismo ai danni di coloro che stanno vivendo in prima persona la campagna elettorale paolana.

Dopo l’irreparabile danno perpetrato contro un manifesto pubblicitario affisso su una vela mobile ingaggiata dalla coalizione di Salute Pubblica, successivamente all’incendio appiccato sul retro del locale di un altro candidato Perrottiano, è ora la volta di un componente del Progetto Democratico a sostegno di Pino Falbo.

Il novero delle vittime di questo fenomeno, escludendo la totalità racchiusa nel maxiposter, dopo il nome di José Grupillo, registra ora l’ingresso di Emilio Pastore, anima del movimento “Prospettiva Comune”.

Contro la sua automobile si sono accanite persone attualmente “ignote”, che dopo aver forzato la serratura esterna di uno degli sportelli, una volta all’interno hanno danneggiato in maniera permanente il cilindretto della serratura riservata all’avviamento del motore.

Probabilmente intenzionati a compiere un crimine finalizzato anche al furto del veicolo, i delinquenti hanno provocato la completa inutilizzabilità della macchina, perché il loro “intervento” ha mandato fuori uso il dispositivo elettronico necessario all’accensione.

Non contenti si sono accaniti anche sulla carrozzeria, cui sono state divelte alcune componenti mediante l’utilizzo di uno strumento a punta (presumibilmente un cacciavite adoperato anche contro il cruscotto).

Immediata è scattata la denuncia ai Carabinieri, l’ennesima da parte di un cittadino che – oltre ad essere candidato – risiede in una zona che da quando la frana ha sbarrato la strada sotto l’ospedale, ha assunto sembianze extraurbane non repellenti a chi preferisce muoversi ed agire furtivamente.

La serialità delle attenzioni negative che stanno contraddistinguendo questa campagna elettorale, ha ora assunto un assetto preoccupante.

Paola: Danneggiata nottetempo auto a Emilio Pastore (candidato Falbiano) ultima modifica: 2017-06-09T08:08:48+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.