Il pugilato professionistico ha celebrato ieri sera la nascita di un nuovo campione italiano.

Il fuscaldese Dario Morello, 24enne nato e cresciuto atleticamente nella palestra Phil (dove il padre Ercole e lo zio Roberto da anni insegnano l’arte della boxe), ha battuto ieri sera il crotonese Tobia Giuseppe Loriga (detentore del titolo), in un incontro valido ad assegnare la cintura più prestigiosa dei pesi welter.

Il match, combattuto sul ring del Palabadminton a Milano, è stato trasmesso in diretta televisiva nazionale sia sul canale 60 del digitale terrestre che sul 252 della piattaforma satellitare di Sky.

Dario Morello, classe 1993, da qualche tempo risiede a Bergamo, dove vive e si allena con abnegazione e passione, qualità che ha maturato negli anni trascorsi ad armonizzare i suoi colpi al ritmo delle onde che si infrangono a pochi passi da casa sua, a Fuscaldo.

Proprio la città natale di Vienna (madre di San Francesco di Paola), da ieri sera ha un motivo in più per “pensare in grande” e celebrare la fioritura di un atleta sul quale tutti, sin dal primo incontro, sapevano di poter scommettere.

La palestra Phil e i suoi istruttori, ancora una volta, confermano la bontà degli insegnamenti impartiti a giovani che hanno iniziato a boxare sin dalla più tenera età, cristallizzando un valore assoluto che già con Vincenzo Lizzi e Riccardo D’Andrea è stato certificato a livello nazionale ed internazionale.

Adesso si attende solo di scoprire come la città si predisporrà all’accoglienza di un campione che, con la sua impresa, ha confermato Fuscaldo e la Calabria intera, nel firmamento di uno sport che – per storia e tradizione – è tra i più importanti di sempre.

Boxe – Il Fuscaldese Dario Morello è Campione Italiano dei pesi welter ultima modifica: 2017-07-24T08:43:28+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.