In merito alle procedure rispettate dal comune di Paola per reperire i fondi necessari ad ambiti nevralgici quali sono quelli della depurazione delle acque e dell’approvvigionamento idrico, dopo recenti fraintendimenti amplificati a mezzo stampa, si rende necessario rendere noto che non sussiste alcun fondamento alla diffusione di notizie circa la mancata erogazione di finanziamenti da parte della Regione Calabria.

Stante la convenzione stipulata il 21 Febbraio di quest’anno tra il dipartimento “Presidenza” dell’ente regionale e il Comune di Paola, per la realizzazione dell’intervento “Potenziamento a 38mila a.e. ed adeguamento dell’impianto di depurazione in località Pantani a servizio dell’intero agglomerato. Completamento opere fognarie di collettamento e riefficientamento stazioni di sollevamento”, l’importo ammesso a finanziamento ammonta a 4milioni e 275mila euro.

Tale somma fa riferimento alla “Scheda di intervento – cod. 079 “, predisposta dalla Regione e condivisa dal Comune.

Incline all’errore per presumibile inesperienza, qualche corrispondente potrebbe aver frainteso l’unico passaggio dell’atto nel quale si fa riferimento alla concessione di “nuovi” finanziamenti subordinati alla chiusura “ufficiale” di precedenti procedure.

Nel patto tra Regione e Comune è infatti presente l’articolo 6, in cui si specifica che «Qualora richiesto e ritenuto necessario verrà corrisposta al Comune la somma di € 40mila per la risoluzione di eventuali e motivate criticità, che richiedono interventi di ripristino funzionale di tempestiva risoluzione. L’utilizzo di detta somma di € 40mila è possibile solo nei casi in cui sia stata già preventivamente rendicontata alla Regione Calabria la somma, eventualmente, già assentita con DGR 370/2016».

Si specifica inoltre che non esiste alcun proclama proferito dall’assessore ai Lavori Pubblici, Emilio Mantuano, che pur lavorando in sordina e lontano dal clamore, continua a conseguire risultati determinanti per l’andamento a buon fine di varie procedure.

Grazie al delegato esecutivo del sindaco Perrotta, anche per ciò che riguarda gli “Interventi di Ingegnerizzazione delle reti idriche urbane e lavori di manutenzione straordinaria funzionali alla riduzione delle perdite nei Comuni della Provincia di Cosenza“, è stato conseguito un altro ottimo risultato per la municipalità paolana.

Si da infatti il caso che con decreto n. 15801 del 29 dicembre 2017, è stata disposta dal Dirigente Generale del Dipartimento regionale alla Presidenza – competente in materia di servizio idrico integrato – l’approvazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica, per ingegnerizzazione delle reti idriche di distribuzione urbana e l’esecuzione dei correlati lavori di manutenzione straordinaria, a valere sulle risorse del Patto per lo sviluppo della Calabria, approvato dalla Giunta Regionale con Deliberazione n. 160 del 13.5.2016.

Nello specifico, il progetto approvato interverrà su Paola per un totale prossimo al milione e mezzo di euro.

Paola – Rete Idrica, Fognatura e Depurazione: si disporrà di oltre 5mln di € ultima modifica: 2018-04-05T12:51:34+02:00 da Redazione
Redazione

About