Nota diramata dagli organizzatori

Milioni di tonnellate di rifiuti continuano a soffocare i mari e le spiagge del Mediterraneo.

La grande ricchezza naturalistica del nostro Paese è in serio pericolo e, di conseguenza, ne risente il nostro turismo.
Come fanno a lasciarci indifferenti la cattiva gestione dei depuratori, l’abbandono volontario di spazzatura e lo scorretto smaltimento di essi?

Abbiamo la responsabilità di provare a rendere migliore il posto in cui viviamo.

Con questo spirito Legambiente è arrivato alla 25esima edizione di Clean Up the Med, una iniziativa di pulizia delle spiagge e dei fondali del Mediterraneo.
Secondo stime della suddetta associazione ambientalista, l’80% dei rifiuti è costituito dalla plastica, un materiale che si è rivelato tossico per l’intero ecosistema marino e costiero e che crea innumerevoli danni alla catena alimentare, derivanti dall’ingestione delle micro particelle da parte di pesci e volatili.

Domenica 27 Maggio diciamo “Basta!” e smettiamo di delegare: anche Paola merita spiagge senza rifiuti.

Ci troviamo alle 9.30 in C.da Pantani in prossimità del Club Nautico Paolano.

L’iniziativa è promossa da singoli cittadini, che sentono l’esigenza di poter vivere in un ambiente pulito e che possa essere scenario di un turismo che merita di crescere.

Legambiente ha fornito il necessario per ripulire le spiagge, a noi tocca rimboccarci le maniche.
Rimanere a casa non è una soluzione: partecipa e sii la parte attiva della tua città!

Paola – Domenica, con Legambiente, parte l’iniziativa per pulire le spiagge ultima modifica: 2018-05-24T10:27:24+02:00 da Redazione
Redazione

About