sabato , 29 Febbraio 2020
stupro paola cs

Paola – Finisce in tribunale l’operaio accusato di stupro da una donna

Secondo la versione della presunta vittima, ritenuta credibile al punto che il Gup del tribunale di Paola ha disposto il rinvio a giudizio per l’accusato, l’operaio che dal prossimo 3 novembre sarà chiamato a rispondere dinnanzi alla corte, avrebbe violentato la donna nel suo cortile di casa.

Assistita dai legali dello sportello antiviolenza “La Ginestra” del comune di Diamante, la residente di Buonvicino (comune dell’entroterra tirrenico settentrionale, dove i fatti si sarebbero consumati) ha fornito una versione risalente allo scorso febbraio, quando l’uomo sarebbe entrato nel suo cortile di casa e, dopo una serie di ammiccamenti, avrebbe costretto la donna a subire la violenza.

«Frantumare il muro di gomma e chiedere aiuto – ha commentato l’avvocatessa Teresa Sposato (presidente dello sportello “La Ginestra”) sulle colonne di Gazzetta del Sud – sono azioni preziose per sconfiggere la violenza di genere».

L’accoglimento della costituzione di parte civile della donna, è stato accordato dalla giudice per l’udienza preliminare Maria Grazia Elia nella seduta dello scorso giovedì.

About Redazione

Redazione

Check Also

corso dermatologia medico territoriale

Paola – Rinviato il primo Corso “La Dermatologia per il medico territoriale”

A seguito delle note vicende registrate a livello nazionale e mondiale, in relazione all’attuale situazione …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: