Dopo 38 anni di onorato servizio, per uno dei decani del settore “Tecnico Manutentivo” del Comune di Paola è giunto il momento della pensione.

Franco Straface, noto in città per le qualità da “tuttofare” che ne hanno sempre contraddistinto l’opera, da questo inizio d’anno non farà più parte della squadra di operai che, un’infinità di volte, si sono distinti per interventi risolutivi anche quando la corsa contro il tempo sembrava persa in partenza, riuscendo a sopperire anche alle esigenze più inaspettate, come ad esempio è accaduto ultimamente per ciò che ha riguardato la cerimonia dedicata a Caterina De Seta, dove con le loro abilità hanno realizzato il supporto metallico su cui è stata fissata la targa commemorativa (motivo per cui sono stati elogiati dall’assessore Marianna Saragò).

Maestranza valida e qualificata, Franco Straface fa parte di una generazione volitiva, sempre in prima linea dinnanzi alle sfide fisiologiche cui è soggetto chi materialmente opera per migliorare o costruire la realtà condivisa dai cittadini.

Vespista provetto e amante di ogni creatura meccanica, all’operaio sono stati indirizzati gli auguri dei suoi colleghi che, con a capo Franco Serpa, hanno voluto dedicargli il più sincero “in bocca al lupo” per la nuova fase di vita apertasi dopo tanti anni di onorato servizio e di duro lavoro.

Insieme a Straface sono stati collocati a riposo anche altri operai, tra i quali – per concomitanza – occorre annoverare Mario Palmieri, altro storico pilastro di un settore che necessiterà di nuovi innesti.

Paola – Pensione per lo specialista “Tecnico Manutentivo” Franco Straface ultima modifica: 2019-01-02T11:47:55+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.